annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il topic dello SPAM!

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio
    La vita a 30 anni, quando passi dalla pasquetta col tuo vecchio gruppo di amici, composto da coetanei o da elementi di 2 anni più giovani, al gruppo di tua sorella per il 25 aprile, composto da coetanei o elementi di 2 anni più vecchi: i discorsi passano da "Maury, ti fai troppi problemi. Ehi ragazzi, di quale serie televisiva ci sfondiamo prima della tradizionale partita a Dungeons and Dragons delle 2 di notte?" a "Maury, devi maturare alla svelta! Ehi ragazzi, confrontiamo i nostri tassi di mutuo mentre smontiamo le carrozzine per metterle in auto?"
    Io conosco un mix di tutto, che passa dai tassi del mutuo alle serie tv che è un attimo.
    "Per me".

    Commenta


    • Tra l'altro, torno ora da un matrimonio, e il prete era praticamente Mario Brega versione napoletana...
      Mi aspettavo che al momento dell'eucarestia dicesse: "Pigliate sta Ostia, che è nò zucchero..."
      Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
      Spoiler! Mostra

      Commenta


      • Originariamente inviato da violaverde Visualizza il messaggio
        "E soprattutto, Paoletta, disfati quelle trecce, tanto non è che così ti prenda più sul serio..."
        Uh, intrigante osservazione. Troppo facile notare la contiguità con Greta Thunberg, sebbene si vedano in giro (...e qui la notazione potrei farla da virtualmente papà di "Paola") pre adolescenti con tagli di capelli "scalati" ( non so nemmeno se si dice proprio così...) ed acconciature elaborate , molto da "signorine fatte", avviate alla prima maturazione fisica sessuata. Dunque invece cosa ci comunica questo (...dei capelli) aspetto dimesso (vogliamo credere spontaneo e non studiato?) di "Greta", così presa molto "sul serio".
        L'aspetto della "iper-sessualizzazione" precoce delle bambine ricade ad esempio in critiche mosse agli stessi stilisti di moda ; che credo , non fosse altro che per...Moda vogliono apparire attivi e ben informati/allarmati sui temi ecologici , magari "astratti" per eccesso di approccio globale : cioè parlare della "Terra" relativizza piuttosto l'opificio in Bangladesh stra-insalubre dove però cuciono i vestiti sottocosto.
        "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

        Commenta


        • Temo che le bambine continueranno ad essere ipersessualizzate, e che vedremo soprattutto 50enni con le treccine...

          "It's so easy to laugh / It's so easy to hate / It takes strength to be gentle and kind"
          The Smiths - I KNOW IT'S OVER

          Commenta


          • A livello comunicativo mi interessava capire cosa volesse smuovere emozionalmente lo spot, ammesso e concesso che le affermazioni di Rovazzi appaiano veritiere : dunque perché giocarsi il ruolo di una bambina spigliata ma dall'aspetto e dalle "fissazioni" puerili? Si vuol dire che ormai ai nostri figli/nipoti "gliele diamo vinte tutte" a prescindere, o cos'altro?

            Diversa la notizia, che è diventata una sorta di "pubblicità" in negativo ,quella di "Riders" che sui soliti famigerati "social" (...)hanno reso pubblica una lista di "Vip" spilorci (?) nel lasciare mance all'atto delle consegne domiciliari dei fattorini . A parte che la "discussione" che ne è seguita ha preso approdi macro-economici e di Sistema che sanno di "benaltrismo", la com-presenza nella vicenda dei vip's (dunque esentati i ricchi non Dago-spiati?) sono la certificazione testimonial-e del loro ingrato lavoro, molto terziario metropolitano avanzato ma poco "avanti" come remunerazione? Ed avere contatti coi "vip's"lì induce _per contrasto_ ancora di più a specchiarsi nelle loro difficoltà? Poi magari non capendo "razionalmente" come una bottiglia d'acqua minerale sottoscritta da Chiara Ferragni costi 8 euro , credono implicitamente che il marito vip Fedez abbia in serbo inedite intuizioni sulle basi complessive del socialismo e del liberismo capitalista nientemeno?
            "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

            Commenta


            • Quando torni a Torino, e finisci di sistemare il pacco di provviste che hai portato da giù...

              Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
              Spoiler! Mostra

              Commenta


              • La cantante Adele compie gli anni e il sito del " Fatto Quotidiano" scrive che " lì festeggia da single"( separata,un figlio). Se faceva l' impiegata alle poste di Offanengo le davano della sfascia famiglie che metteva in pericolo l' identità cristiana italica, o perlomeno intervenivano nel " dibattito" instradato in questi termini.


                La laicità è una cosa troppo seria per lasciarla a 'sti cialtroni .
                "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                Commenta


                • Pare che il pensionato morto a Manduria e i suoi vicini avessero segnalato le angherie alla Polizia almeno un mese prima, cosa che risulta dai verbali.

                  "It's so easy to laugh / It's so easy to hate / It takes strength to be gentle and kind"
                  The Smiths - I KNOW IT'S OVER

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da violaverde Visualizza il messaggio
                    Pare che il pensionato morto a Manduria e i suoi vicini avessero segnalato le angherie alla Polizia almeno un mese prima, cosa che risulta dai verbali.
                    Allora non è vero che non sapevano. Vabbeh. Quella baby gang meriterebbe un destino peggiore della morte comunque...

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Lorath Visualizza il messaggio
                      Allora non è vero che non sapevano. Vabbeh. Quella baby gang meriterebbe un destino peggiore della morte comunque...
                      Qualche giorno fa ho visto un'intervista ad alcuni anziani del paese. Uno di loro in particolare ha ammesso di avere un'arma in casa per difendersi, specificando di dover difendersi da solo perché quando denunci ai carabinieri ti rispondono che sono solo ragazzate.
                      Probabilmente esiste una responsabilità anche sociale, ma mi sembra assurdo far passare un paese intero per insensibile ed omertoso, cosa che emerge non essere stato.
                      Come in certi casi di cronaca che hanno coinvolto persone più deboli, donne vessate e perseguitate da ex, poi assassinate brutalmente, mi sembra di poter dire che spesso le persone comuni fanno il loro dovere e quello che possono per difendersi rivolgendosi alle autorità, ma come la mettiamo se dovesse accadere che sono le autorità per prime a non riconoscere il reato, a minimizzare, oppure a dissuadere dal fare denuncia ufficiale o comunque a fregarsene bellamente?
                      Aggiungo che per me, prima che responsabili di atti aberranti, di cui sono responsabili in pieno, anche quei ragazzi sono stati vittime: dell'indifferenza e di valori a loro volta aberranti degli adulti responsabili che non li hanno fermati, che omettendo le loro responsabilità li hanno condannati ad essere ciò che sono, perché potevano essere diversi ma non hanno trovato un argine adeguato.
                      Ultima modifica di violaverde; 06 maggio 19, 15:26.

                      "It's so easy to laugh / It's so easy to hate / It takes strength to be gentle and kind"
                      The Smiths - I KNOW IT'S OVER

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio
                        Quando torni a Torino, e finisci di sistemare il pacco di provviste che hai portato da giù...

                        Fantastico! Cosa ti sei portato?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da violaverde Visualizza il messaggio

                          Qualche giorno fa ho visto un'intervista ad alcuni anziani del paese. Uno di loro in particolare ha ammesso di avere un'arma in casa per difendersi, specificando di dover difendersi da solo perché quando denunci ai carabinieri ti rispondono che sono solo ragazzate.
                          Probabilmente esiste una responsabilità anche sociale, ma mi sembra assurdo far passare un paese intero per insensibile ed omertoso, cosa che emerge non essere stato.
                          Come in certi casi di cronaca che hanno coinvolto persone più deboli, donne vessate e perseguitate da ex, poi assassinate brutalmente, mi sembra di poter dire che spesso le persone comuni fanno il loro dovere e quello che possono per difendersi rivolgendosi alle autorità, ma come la mettiamo se dovesse accadere che sono le autorità per prime a non riconoscere il reato, a minimizzare, oppure a dissuadere dal fare denuncia ufficiale o comunque a fregarsene bellamente?
                          Aggiungo che per me, prima che responsabili di atti aberranti, di cui sono responsabili in pieno, anche quei ragazzi sono stati vittime: dell'indifferenza e di valori a loro volta aberranti degli adulti responsabili che non li hanno fermati, che omettendo le loro responsabilità li hanno condannati ad essere ciò che sono, perché potevano essere diversi ma non hanno trovato un argine adeguato.
                          A parte la rispettosa ammirazione di questo post, che lascia la limpida sensazione di un pensiero attentamente vagliato ed equilibrato (); ancora una volta _è una mia ubbia,lo so_ spalleggio il discorso di questo appunto facile stereotipo nel pre-giudicare l'esattezza dei fatti attribuendoli, signora mia (cit.), al solito e famigerato ambiente/paese "di provincia" , dove si dà (idiozia pura!)per certo che "si conoscono tutti", ovvero che il disconoscimento dei fatti stessi non è che frutto di "diffusa omertà". Segue , in genere, coreografica "fiaccolata" dove i paisà si contano e le eventuali defezioni sono considerate "degli ipocriti" ( invece partecipare per essere denotati non lo è? Mah...).

                          Ed invece, di nuovo, se succede ad Hollywood? Facile che la presunta oggettività di immagini e parole sia più che ben stressata da dubbi di veridicità e opportunità ed ancora di tempestività; oltre a serpeggiare il biasimo della "gogna mediatica" e comunque eleggere qualche altro omert...Divo /a del posto come simbolo cristallino della lotta ( anzi #lotta)alle violenze .

                          Poi vorrei capire che differenza passa tra chi guarda i video dei giovinastri di Manduria come un "dovere civile" e i vituperati automobilisti "curiosi" che rallentano scorgendo scene incidentate su altre corsie stradali...
                          "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                          Commenta


                          • Sono ufficialmente iniziate le "grandi manovre" per il trasloco. La casa è piena di scatoloni, i guardaroba sono vuoti e lunedì li smontano

                            Per fortuna tante cose sono già di là, ma mi scappa da ridere per quando dovrò portare via le MIE...

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Lorath Visualizza il messaggio
                              Sono ufficialmente iniziate le "grandi manovre" per il trasloco. La casa è piena di scatoloni, i guardaroba sono vuoti e lunedì li smontano

                              Per fortuna tante cose sono già di là, ma mi scappa da ridere per quando dovrò portare via le MIE...
                              destinazione?
                              Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                              Spoiler! Mostra

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio

                                destinazione?
                                Poche centinaia di metri di distanza da dove abito attualmente, nella casa dove abitava mia nonna.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X