annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Chernobyl (Sky e HBO)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Chernobyl (Sky e HBO)

    Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa riguardante nuovi ingressi nel cast di Chernobyl, serie di Sky e HBO:
    Paul Ritter, Jessie Buckley, Adrian Rawlins e Con O’Neill

    si uniscono al cast di

    CHERNOBYL

    la nuova serie targata Sky e HBO

    Nuovi ingressi nel cast di “Chernobyl”, serie targata Sky ed HBO ispirata ad una delle peggiori catastrofi della storia mai provocate dall’uomo.

    Paul Ritter (Electric Dreams, No Offense, Lovesick), Jessie Buckley (Taboo, Country Music, Bestia), Adrian Rawlins (Darkest Hour, War and Peace) e Con O’Neill (Happy Valley, Telstar) si uniscono ai già annunciati Jared Harris (The Crown, Mad Men), Stellan Skarsgård (Le Onde del Destino, Genio Ribelle) e Emily Watson (Le Onde del Destino, Apple Tree Yard) per portare sul piccolo schermo la vera storia di una catastrofe senza precedenti.

    Jessie Buckley ha dichiarato: «È un vero onore far parte di questo importante progetto e far conoscere al mondo la verità sull’incredibile coraggio degli uomini e delle donne di Chernobyl e i loro enormi sacrifici per salvare l’Europa da un disastro inimmaginabile. Mi sento incredibilmente onorato».

    Le riprese di Chernobyl sono iniziate il mese scorso in Lituania. La miniserie in cinque episodi verrà trasmessa su Sky Atlantic in Italia, ma anche nel Regno Unito, Irlanda, Germania e Austria.

    Nel cast figurano anche Sam Troughton (Il Rituale, The Hollow Crown), Adam Nagaitis (The Terror, To Walk Invisible), Ralph Ineson (Il Trono di Spade, Harry Potter e il principe mezzosangue), Mark Lewis Jones (Apostle, Star Wars Episodio VIII), Fares Fares (Tyrant, Rogue One: A Star Wars Story) e David Densik (McMafia,Top of the Lake: China Girl).

    La serie, prodotta da Sister Pictures e The Mighty Mint, è il primo progetto Sky / HBO a vedere la luce grazie una partnership internazionale per lo sviluppo di produzioni seriali su larga scala, nell’ambito di un accordo di coproduzione pluriennale da 250 milioni di dollari.

    Fra gli altri nomi della lista figurano: Robert Emms, Jay Simpson, Gerard Kearns, Michael Socha, Jamie Sives, Kieran O’Brien, Karl Davies, Billy Postlethwaite, Alex Ferns e James Cosmo.

    Scritta da Craig Mazin (Io Sono Tu, Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio), Chernobyl è diretta da Johan Renck (Breaking Bad, Blackstar). I produttori esecutivi lato Sister Pictures sono Jane Featherstone (Humans, Broadchurch) e Craig Mazin, affiancati da Carolyn Strauss (Il Trono di Spade, The Wire) per The Mighty Mint e Gabriel Silver per Sky. La serie è co-prodotta da Johan Renck e Chris Fry (Humans, The Smoke) e prodotta da Sanne Wohlenberg (Black Mirror, Wallander).
    Nuovi ingressi nel cast di Chernobyl, serie targata Sky ed HBO ispirata ad una delle peggiori catastrofi della storia mai provocate dall’uomo.

  • #2
    Ecco le prime foto ufficiali di Chernobyl, la serie originale co-prodotta da Sky e HBO

    Commenta


    • #3
      ma la serie sara' in stile documentario ambientata sul luogo dell' incidente prima, durante e nei giorni seguenti l' incidente oppure ambientata anni dopo con indagini sul come e perche' e' successo quello che e' successo?
      mi interesserebbe solo se fosse la prima ipotesi, nel secondo caso temo sarebbe noiosa

      Commenta


      • #4
         

        Commenta


        • #5
           

          Commenta


          • #6
             

            Commenta


            • #7
               

              Commenta


              • #8
                 

                Commenta


                • #9
                  Sto leggendo in questi giorni pareri eccellenti su questa miniserie, chi l'ha già iniziata ne sta parlando benissimo.
                  Gli aggregatori sembrano confermare: Imdb 9.7; RT 96%, Metacritic 9.6

                  Io aspetterò l'uscita su Sky (10 giugno) dove condenseranno i 5 episodi in 3 serate.

                  I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                  Commenta


                  • #10
                    il genere non mi sembra gran che allettante ma.ho una mia regola minimo 5 puntare vanno date ad una serie , vedremo

                    Commenta


                    • #11
                      Chernobyl, la miniserie HBO in onda su Sky, sta ottenendo un grande successo internazionale, ma il Partito comunista marxista-leninista ha ufficialmente chiesto ai Roskomnadzor, che si occupa del controllo dei contenuti in onda sulle emittenti russe, di vietare la visione del “disgustoso” progetto. Gli esponenti politici hanno inoltre chiesto di fare causa allo sceneggiatore, al …

                      Commenta


                      • #12
                        Vista la prima. Piaciuta tantissimo.

                        Commenta


                        • #13
                          E la seconda, vista ieri, a mio parere é anche migliore. Finale eccezionale.
                          Se tutte e 5 le puntate hanno questa qualità qui comprendo l'accoglienza che ha avuto...

                          I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                          Commenta


                          • #14
                            Viste le prime 2 puntate, la definizione giusta è... terrificante. Mette un'angoscia assurda, ero un bambino quando successe e mi ricordo la preoccupazione a livello mondiale ma vedere il disastro ricreato con quel realismo fa davvero male e ti fa riflettere tanto...

                            Commenta


                            • #15
                              Serie tv mostruosa. Vista la seconda, son scioccato.

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X