annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Love, Death & Robots (Netflix)

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Love, Death & Robots (Netflix)

    Il servizio streaming Netflix ha appena ordinato Love, Death & Robots, una serie animata antologica creata da David Fincher (Gone Girl, The Social Network) e da Tim Miller (Deadpool).

    La serie è descritta come una “collezione di storie d’animazione che abbraccia la fantascienza, il fantasy, l’horror e la commedia”.

    La prima stagione avrà 18 episodi, ognuno dei quali avrà una durata che oscillerà tra i 5 e i 15 minuti. Ogni puntata è creata da un diverso team di filmmakers da tutto il mondo e presenterà uno stile di animazione unico.

    “Love, Death & Robots è il mio progetto dei sogni,” ha dichiarato Miller. “Combina il mio amore per l’animazione e le storie incredibili. I film di mezzanotte, i fumetti, i libri e tutte quelle riviste di pura fantasia che mi hanno ispirato per decenni, ma tutto ciò veniva sempre rilegato alla marginale cultura di geek e nerd di cui facevo parte. Sono estremamente entusiasta che il panorama sia finalmente cambiato a tal punto che l’animazione per adulti sia diventata ora parte di un dialogo culturale molto più ampio.”

    Love, Death & Robots – serie destinata ad un pubblico di soli adulti, così come specificato da Netflix – è la prima serie animata antologica del servizio streaming.

    La produzione di Love, Death & Robots ha riunito una comunità dell’animazione globale, che vede coinvolti professionisti e studi d’animazione con prospettive uniche nel loro genere, registi e artisti provenienti da tutto il mondo. Diciotto storie in totale, ogni cortometraggio è stato creato scrupolosamente, con un mix di energia, azione e black humor impudente.

    Ecco le prime immagini:


    ldr_quad_01_highres.jpg?fit=1000%2C520&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg
    ldr_quad_02_highres.jpg?fit=1000%2C520&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg
    ldr_quad_03_highres.jpg?fit=1000%2C520&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg
    ldr_quad_04_highres.jpg?fit=1000%2C520&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg


    Il servizio streaming Netflix ha appena ordinato Love, Death & Robots, una serie animata antologica creata da David Fincher e Tim Miller.
    “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

  • #2
    tim miller e il blur studio sono dei capoccia, chissà che insieme a fincher con netflix riescono a mettere in piedi finalmente la trasposizione di the goon.
    Ultima modifica di Variabile Ind.; 08 gennaio 19, 08:56.

    "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

    "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


    ~FREE BIRD~

    Commenta


    • #3
       
      “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

      Commenta


      • #4
        Questo è bello.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
          Questo è bello.
          Sperando non finisca come la roba sperimentale di Blomkamp su youtube...
          “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

          Commenta


          • #6
            Ecco un nuovo trailer e un promo di Love, Death & Robots, la serie antologica di Netflix
            “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

            Commenta


            • #7
               
              “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

              Commenta


              • #8
                Love, Death and Robots arriverà domani su Netflix: ecco tutte le informazioni sulla serie animata prodotta da David Fincher
                “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

                Commenta


                • #9
                  ho visto il trailer su netflix.. che dire m'ha colpito subito.

                  messo in lista.
                  # I am one with the Force and the Force is with me #

                  -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                  Commenta


                  • #10
                    Le nostre impressioni su Love, Death & Robots, la prima serie antologica animata di Netflix, prodotta da David Fincher
                    “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

                    Commenta


                    • #11
                      Vista tutta, non mi divertivo così con un prodotto audiovisivo da un pezzo.
                      Ultima modifica di Variabile Ind.; 18 marzo 19, 09:15.

                      "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                      "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                      ~FREE BIRD~

                      Commenta


                      • #12
                        Ho visto le prime sei, che roba. Visivamente è veramente una gioia per gli occhi, è bello ammirare stili di animazione così originali e mi auguro che in futuro vedremo da quel punto di vista prodotti animati osare sempre più come sta facendo questa serie, e dato il recente successo di Spiderman Into the Spiderverse ritengo sia una speranza fondata. Quasi tutti gli "episodi" poi sono (sia dal punto di vista visivo che da quello narrativo, che almeno per ora non è nulla di rivoluzionario anche se mi sta intrattenendo molto) praticamente dei concept ambulanti, non mi stupirei di leggere tra un po' di tempo <<Netflix ordina una serie basata sulla puntata X di Love, Death & Robots>>.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                          Ho visto le prime sei, che roba. Visivamente è veramente una gioia per gli occhi, è bello ammirare stili di animazione così originali e mi auguro che in futuro vedremo da quel punto di vista prodotti animati osare sempre più come sta facendo questa serie, e dato il recente successo di Spiderman Into the Spiderverse ritengo sia una speranza fondata. Quasi tutti gli "episodi" poi sono (sia dal punto di vista visivo che da quello narrativo, che almeno per ora non è nulla di rivoluzionario anche se mi sta intrattenendo molto) praticamente dei concept ambulanti, non mi stupirei di leggere tra un po' di tempo <<Netflix ordina una serie basata sulla puntata X di Love, Death & Robots>>.
                          Grosso modo concordo: sono prodotti fini a se stessi e spesso anche molto banali. E' un problema ciclico di prodotti antologici: sulla carta interessanti, ma nella sostanza noioselli. Io sono a quella di Dracula, che per altro era pure divertente, se non fosse per un finale appunto banale.
                          “Fifteen years ago today, you lead us out of the darkness. You commanded the greatest rescue armada in history — then the unimaginable. What did that cost you? Your faith? Your faith in us? Your faith in yourself? Tell us: why did you leave Starfleet, Admiral?”

                          Commenta


                          • #14
                            Serie molto interessante, per l'aspetto grafico che varia da episodio ad episodio, senza mai essere uguale a se stesso, un gran bel lavoro, davvero complimenti per questo aspetto.

                            Le storie sono fini a se stesse, slegate, a volte un po' banali e semplicistiche, altre mettono voglia di approfondire il mondo nel quale si svolgono, più che i personaggi, i quali sono molto limitati dai pochi minuti a disposizione.

                            "Oltre Aquila" e l'ultimo, "La Guerra Segreta" sono i due che più mi hanno colpito, li trovo davvero notevoli. E sì, mi piacerebbe non poco vedere questi due filoni "espansi".

                            In definitiva una bella scatola di cioccolatini, tutti diversi tra loro; le micropuntate aiutano ad evitare momenti morti o di noia; grafica notevole, storie spassose e divertenti, qualche volta banali, ma altre interessantissime: si mangiano una via l'altra.
                            "Non mi serve sapere."

                            Commenta


                            • #15
                              Animazioni deliziose ma i pregi finiscono qua, tutte le storie sono banali e fini a se stesse. Forse il format non permetteva altro.
                              Per l' ennesima volta mi chiedo per quale motivo gli americani non dedichino maggiore attenzione al cinema di animazione per adulti sviluppando dei veri e propri lungometraggi invece di queste cazzabubbole una tantum. Alcuni di questi concept avrebbero potuto portare a qualcosa di buono se dotati della giusta attenzione.

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X