annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Game of Thrones - HBO

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • si ma non sono personaggi "importanti" dai
    Ned Stark era necessario che morisse per mettere in moto il tutto, gli altri che avete nominato (a parte hodor magari) erano personaggi di cui la gente si é giá dimenticata e che morivano o non morivano non cambiava praticamente nulla..ditemi se rickon non fosse mai esistito cosa sarebbe cambiato? xD


    Honour to the 26s

    Commenta


    • Per "cinismo" della serie intendo proprio quello che dice Uncle, ovvero osare la morte di personaggi importanti e apprezzati dal pubblico...

      Hodor per quanto sia straziante la sua storia non lo reputo un personaggio di quel tipo.

      Personalmente la morte che ho patito più di tutte è quella di Oberyn (personaggio stupendo), così come mi sarebbe piaciuto tantissimo vedere Mance allearsi con Stannis per riprendere il nord e invece muoiono entrambi compromettendo una possibile storyline che sarebbe potuta essere interessante

      Commenta


      • LOL la morte di Rickon in effetti è un meme, praticamente.
        Meglio di quella c è solo la dipartita dell altrettanto inutile Slipknot in Suicide Squad.
        Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio
        Per "cinismo" della serie intendo proprio quello che dice Uncle, ovvero osare la morte di personaggi importanti e apprezzati dal pubblico...

        Hodor per quanto sia straziante la sua storia non lo reputo un personaggio di quel tipo.

        Personalmente la morte che ho patito più di tutte è quella di Oberyn (personaggio stupendo), così come mi sarebbe piaciuto tantissimo vedere Mance allearsi con Stannis per riprendere il nord e invece muoiono entrambi compromettendo una possibile storyline che sarebbe potuta essere interessante
        Sara perché non ho letto i libri, quindi non faccio eventuali confronti, ma a me la conclusione tragica della trama di Stannis é piaciuta tutto sommato. Anche se forse con il senno di poi sarebbe stato più interessante vederlo aiutare Jon a riprendersi il Nord, mentre tutta la trama del sacrificio di Shireen e la sconfitta finale sarebbe arrivata più avanti nella serie, contro gli Estranei, non i Bolton. Avrebbe avuto un impatto emotivo maggiore secondo me.

        Commenta


        • Diciamo che se non hai letto i libri la fine di Stannis ci sta anche così come quella di Mance. Quando li leggi però capisci il potenziale che avrebbe potuto avere.
          Secondo voi al super bowl potrebbero rilasciare qualcosa? E' il 3 febbraio.

          Commenta


          • Dopo il teaser uscito a novembre avevo deciso di rivedermi la serie da capo e proprio ieri ho concluso la 7x07.

            Il fatto di aver visto in continuity le varie stagioni evidenzia ancora di più sia le carenze di quando ci si allontana dagli scritti sia il declino di quando si decide di semplificare eccessivamente gli eventi della serie.

            Nelle prime stagioni è la forza dei dialoghi a regnare suprema, a lasciarti letteralmente incollato davanti allo schermo, assieme agli intrighi e tradimenti.
            Anche il nudo e l'erotismo, caratteristici della narrazione di Martin, vengono sempre meno man mano che si prosegue nella serie.

            Inizialmente le battaglie principali sono quasi tutte off-screen, anche quella delle acque nere non offre particolari sequenze sceniche se non quella dell'esplosione.
            Solo dalla 4x09 (la mia puntata preferita) si inizia a dare importanza visiva alle scene di guerra, eppure nonostante io sia un amante di battaglie medieval-fantasy, proprio con la fine della 4a stagione ritengo che inizi il declino della serie.

            Badate bene, la ritengo comunque la mia serie preferita in assoluto, ma è inevitabile dover sottolineare alcune caratteristiche.

            Con la 5a stagione abbiamo l'orrenda gestione di Dorne, con personaggi quali Doran completamente diversi dai testi per motivi ancora sconosciuti.
            Nella 6a stagione abbiamo il più grande svarione della serie, Euron, personaggio che non c'entra veramente una mazza con quello dei libri.
            Inoltre non solo vengono stravolti i personaggi, ma persino la storia di Westeros, a partire dal Night King che, per le leggende narrate dalla vecchia Nan nei libri, ha un'origine completamente diversa dalla serie. Anzi tecnicamente gli estranei sono comparsi molto dopo le guerre tra Uomini e Figli della foresta, quindi è altamente improbabile che fossero stati creati per questo scopo.
            Con la 7ma stagione infine si ha la definitiva trasformazione da una serie che puntava la sua forza sui dialoghi ad una in cui a predominare sono le scene d'azione, mentre i dialoghi sono solo un riempitivo mal gestito. Personaggi quali Varys e Ditocorto (due delle colonne portanti delle prime stagioni) assumono una gestione ridicola e la morte di quest'ultimo, di una banalità pazzesca, è il perfetto emblema di questo.

            Tutto ciò, senza considerare la decisione di semplificare eccessivamente degli elementi comunque cari ai fan, rischiando svarioni ed incongruenze (dal non-morto che tecnicamente non potrebbe varcare la barriera, a personaggi che percorrono migliaia di km in brevissimo tempo, ecc.).

            Non mi soffermo su trame importanti presenti nei libri che sono state tagliate completamente perchè se ne è già parlato più volte.

            Il sunto di tutto ciò è che con il passare degli anni la serie ha perso i dialoghi, per dare spazio allo spettacolo, che è sì ben reso, ma non è il motivo per cui il pubblico si era innamorato di GOT... tra l'altro alcuni dialoghi degni di nota non sono neanche presi dai libri (ad esempio quelli tra Varys e Ditocorto), quindi si potrebbe anche dire che la colpa non è tanto dell'allontanamento dai testi, ma di una precisa scelta di fregarsene di fare un bel copione perchè per D&D è meglio concentrarsi su battaglione stile ISDA che tanto non potranno mai e poi mai raggiungere tale qualità, risultando un fallimento fin dal principio.

            Altra cosa fastidiosissima che ho notato è il repentino cambio di attore per molti personaggi comunque importanti, dalla Montagna (che cambia attore 3 volte!), a Daario Naharis, fino a Foglia e Beric Dondarrion.

            Tra l'altro, piccola curiosità, ho notato che nella seconda stagione Sam trova quello che sembra essere il corno di Joramun.
            Semplice easter egg o, fin che Martin era nella sceneggiatura, l'idea era quello di crearne una storyline che è andata in vacca con il suo abbandono del progetto?maxresdefault.jpg
            Ultima modifica di Giorgio F; 10 febbraio 19, 16:54.

            Commenta


            • A grandi linee concordo anche se con più di qualche appunto.
              E' diminuito in potenza della trama per la spettacolarizzazione. I dialoghi e soprattutto i personaggi non son quelli dell prime 3 4 stagioni, Tyrion Jaimie lo stesso Jon Snow son ormai i parenti più lontani di quelli dei libri e delle prime stagioni. Però da qui a buttare tutto in caciara come fanno molti ce ne passa: dal pdv tecnico sa facendo storia, come serie tv è ancora molto emozionante e per me la 6 è stata a tutti gli effetti a livello dell prime 4, anzi penso forse sia la mia preferita. Il calo assoluto c'è stato nella 7 che per me è stata una sorta di stagione intermedia in preparazione per la 8, difatti non muore praticamente nessuno di importante e non ci son battaglie con peso specifico (l'imboscata ai Lannister per quanto figa non ha cambiato più di tanto le carte in tavola come una BOB o una BW, e non ha avuto un ruolo drammatico come una HArdhome), aggiungeteci i nosense della 7x06 e conseguente diminuzione in qualità di dialoghi e il gioco è fatto. Ma la 8 per me può essere di riscatto: io ho sempre pensato che la 7 sia stata fatta così pr preparare e fare le cose gigantesche nella 8. E per me sarà una stagione super tra le migliori, staremo a vedere.
              Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio
              Anche il nudo e l'erotismo, caratteristici della narrazione di Martin, vengono sempre meno man mano che si prosegue nella serie.
              Completamente d'accordo.


              Con la 7ma stagione infine si ha la definitiva trasformazione da una serie che puntava la sua forza sui dialoghi ad una in cui a predominare sono le scene d'azione, mentre i dialoghi sono solo un riempitivo mal gestito. Personaggi quali Varys e Ditocorto (due delle colonne portanti delle prime stagioni) assumono una gestione ridicola e la morte di quest'ultimo, di una banalità pazzesca, è il perfetto emblema di questo.
              Aggiungo pure che a parte la 7x04 lazione non è fatta nemmeno al massimo della qualità: la 7x06 mostra il fianco molte volte dal pdv registico IMHO. Per fortuna nella 8 hanno richiamato praticamente i migliori registi dell'intera serie.
              Tutto ciò, senza considerare la decisione di semplificare eccessivamente degli elementi comunque cari ai fan, rischiando svarioni ed incongruenze (dal non-morto che tecnicamente non potrebbe varcare la barriera, a personaggi che percorrono migliaia di km in brevissimo tempo, ecc.).
              Il non morto tecnicamente può oltrepassare la barriera, lo aveva fatto pure nella prima stagione a castello nero. Son gli estranei che non possono e BEnjen è un mezzo estraneo più vicino al NK che un mezzo non morto.

              Ah, aggiungo che hanno chiamato NK per dare un nome al primo estraneo creato ma è ovvio non sia lo stesso NK dei libri. E' stato solamente per dare un nome al leader nemico.
              Ultima modifica di Andrea90; 10 febbraio 19, 20:27.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio

                Ah, aggiungo che hanno chiamato NK per dare un nome al primo estraneo creato ma è ovvio non sia lo stesso NK dei libri. E' stato solamente per dare un nome al leader nemico.
                Lancio una provocazione: se per semplicità Morgoth lo chiamassimo Sauron, Grindelwald lo chiamassimo Voldemort e Dath Sidious lo chiamassimo Darth Vader non girerebbero un po' le palle?
                Eppure sarebbe "solo" dare un nome diverso al leader nemico....

                è vero che nei libri il primo Estraneo non è ancora apparso, ma il Night King si sa già chi è e non c'entra una mazza con quello della serie, anzi non è neppure un estraneo.
                Spoiler! Mostra
                .
                Per i libri lui è il NK, nessun altro.
                Avevano mille nomi da poter dare al cattivo della serie senza dover fare tutto sto casino con omonimie varie.

                A parte questo Andrea90 sei andato avanti nei libri? Dove sei arrivato?

                Commenta


                • In un certo senso hai ragione. Potevano chiamarlo in un altro modo, però non lo vedo come un errore gravissimo.

                  Giorgio F ho finito La Danza dei Draghi ancora a novembre/dicembre. Inutile dire quanto siano assolutamente straordinari. Ovviamente la serie tv si nasconde a confronto, ma lo penso pure di lotr libro e film. Ora ho cominciato e sto andando avanti con il mondo del ghiaccio e del fuoco e anche questo è un qualcosa di magnifico.
                  Ho letto pure i pov di twow usciti fin'ora (mi pare siano 8 o 9 e certi incompleti).

                  Commenta


                  • "Il mondo del ghiaccio e del fuoco" è stupendo, ha delle illustrazioni magnifiche ed approfondisce un sacco di argomenti che nei libri sono frammentati.
                    Nel suo piccolo è una sorta di Silmarillion sul mondo di GOT (anche se ovviamente lo è solo dal punto di vista della storiografia, non certo dal punto di vista della poesia espressa)

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio
                      "Il mondo del ghiaccio e del fuoco" è stupendo, ha delle illustrazioni magnifiche ed approfondisce un sacco di argomenti che nei libri sono frammentati.
                      Nel suo piccolo è una sorta di Silmarillion sul mondo di GOT (anche se ovviamente lo è solo dal punto di vista della storiografia, non certo dal punto di vista della poesia espressa)
                      Illustrazioni fantastiche e pnso ch se uno legge ASOIAF dopo TWOIAF lo vede sotto un'altra luce ancora. Una rilettura prima di TWOW penso sia d'obbligo comunque, sarà un mattone quanto il terzo se non di più.
                      Intanto inizia con 2 battaglie, poi son curioso di vedere che combinerà Euron. Che figata fotonica i libri.

                      Giorgio hai letto i capitoli usciti di TWOW?

                      Commenta


                      • Sisi li ho letti, anche se un po' mi pento perché goderseli tutti in un colpo solo con il libro sarebbe stata un'altra cosa... l'alternativa era aspettare anni rischiando comunque spoiler ovunque

                        Commenta


                        • The Forsaken capitolo top ever.

                          Commenta


                          • 53063640-1341804019292904-1732264343174643712-n.jpg
                            Mi sembra un po' diverso...
                            :twisted: LA VOSTRA SERENITA' E' UN BUON SINTOMO... ALLEVIA LA TENSIONE E LA PAURA DI MORIRE. :twisted:

                            Commenta


                            • Mi sa che è photoshoppata forse è diverso per quello.

                              Commenta


                              • Oggi massimo stanotte arriva il trailer. Orecchie alte.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X