annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

TeneT - Christopher Nolan (2020)

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
    Ma di cosa vi preoccupate, parliamo di un frenetico super blockbuster d' azione (così lo hanno presentato) mica di chissà quale rischiosa menata d' autore.
    Se gli hanno dato tutti quei soldi hanno le loro buone ragioni.
    Originariamente inviato da Kadath Visualizza il messaggio
    Si ma vi state fissando con 'sta cosa del flop. Tutti i film rischiano, anche i vari Avengers e Star Wars, nessuno ti da' la sicurezza matematica che si faccia buoni incassi. E in questo caso niente mi lascia far presagire che TeneT sia un flop, almeno non in base alle motivazioni finora espresse da chi ha questa paura. Poi a parte il cast, non si sa niente di questo film, non è che abbiamo letto la trama e ci ha fatto schifo, per me le premesse per un buon incasso ci sono perché Nolan finora non ha mai deluso le aspettative, a prescindere se piaccia o no come regista, ha sempre incassato bene. Ripeto, il rischio c'é in qualsiasi film ad alto budget, questo lo sappiamo tutti, se però ognuno di noi comincia da ora a preoccuparsi si creano allarmismi che ingigantiscono la cosa a dismisura.
    Ma non è che ci si preoccupa, noi si constata che il budget è veramente stratosferico e che pertanto non basterà incassare i 500 o i 677 milioni di Dunkirk e di Interstellar, perché se per quei film quei risultati sono stati eccellenti, per Tenet rasenterebbero il flop (basti pensare al caso di I crimini di Grindelwald: costato 200 milioni, ne ha incassati 650, un risultato che sebbene in assoluto non si possa definire "flop" è stato comunque considerato altamente scoraggiante al punto da rimettere in discussione tutti i piani per il futuro della saga di AF). Con quella cifra Nolan si è prefissato un obiettivo ambizioso - 700 milioni (ovvero una cifra che nemmeno Interstellar, un indubbio successo, è riuscito pienamente a raggiungere) per Tenet è un traguardo minimo -, reso ancor più ambizioso dal momento che si tratta di un progetto originale avulso da qualunque franchise e senza grandi nomi di richiamo. Poi nessuno sta dicendo che quella cifra Nolan non la possa raggiungere o superare, e se ci riesce buon per lui, ma rimane il fatto che si tratti di tanti soldi che dovrà guadagnare fondamentalmente con la forza del suo solo nome, e non è facile - nemmeno per lui.
    Non capisco il vostro sconcerto, mi sembra un'analisi della situazione piuttosto ovvia e banale


    Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
    Nolan ha uno star power che Di Caprio e Pitt se lo sognano. La gente corre a vedere i suoi film per lui e non per altro, come si spiegano altrimenti i settecento milioni di Interstellar e soprattutto i cinquecento milioni di Dunkirk? È un po' il James Cameron della sua generazione.

    Mi auto-quoto:
    Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
    Ma basta anche solo mettere a confronto Inception e Interstellar: costati entrambi sui 160 milioni, il primo ne ha incassati 800 (e 4 anni prima) e il secondo 677. E' pur vero che Inception veniva dopo il grande successo del Cavaliere Oscuro, ma Insterstellar veniva a sua volta dopo l'altrettanto grande successo di DKR (oltre che degli altri due film prima) - insomma, non è che gli mancasse la spinta propulsiva dell'interesse del pubblico dato dai recenti successi, e a livello di cast se la gioca con questo Tenet. Qual è la differenza tra i due? Leonardo DiCaprio, e questo è innegabile.

    Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
    Ma ci si lamenta sempre dello stato desolante dei blockbuster odierni, della mancanza di "rischi", ambizioni e soggetti originali ecc ecc e ora il problema sarebbe che Nolan avrebbe dovuto ingaggiare di Caprio o Pitt?
    Per quanto mi riguarda non c'è nessun problema, era una semplice analisi. Per me a Nolan possono dare pure 400 milioni di budget, se dovesse floppare al massimo sarà un problema per lui e per i finanziatori Basta vedere cos'è successo con Valerian (con tutte le dovute differenze che intercorrono tra Nolan e Besson, il quale comunque non è l'ultimo dei coglioni né uno sconosciuto): è costato uno sproposito e ha fatto uno schifo. Besson è ancora vivo eh, però è andato sull'orlo del fallimento Non ci si lamenta affatto dei rischi e delle ambizioni, anzi, però si fa notare che si tratta per l'appunto di rischi. La mia preoccupazione semmai è più sulla possibilità che, proprio per scongiurare questi rischi, Nolan faccia un film eccessivamente commerciale - più di quanto già non faccia normalmente.
    Per quanto riguarda la questione del cast, mi auto-quoto (di nuovo):
    Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
    Detto questo, e nonostante io detesti Interstellar e Dunkirk tanto quanto amo Inception e mi auguri che Chris torni su quei binari, mi fa comunque piacere che abbia scelto il cast evidentemente in base alle fisionomie e alle doti attoriali che gli servono, invece di ficcarci a forza qualche star mondiale a cui dover cucire addosso un ruolo solo per avere il nome di richiamo. Mi limitavo a constatare che però si tratta di una decisione anti-commerciale

    Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
    Pattinson è un nome di richiamo quanto basta, anche solo perchè attirerà le milioni di ragazzine che forse ignorano chi sia Nolan ma qualche tempo fa si recavano in sala a sbavare sulla saga dei vampiri emo. Il binomio Pattinson e Nolan sarà vincente.
    E se non dovesse bastare comunque sia Pattinson nei prossimi 2 anni aumenterà il suo star power a dismisura. Tutti ce l'hanno gia in testa come nuovo Batman fin da adesso, figuriamoci l'estate prossima in concomitanza con l'uscita di Tenet quando probabilmente sarà gia disponibile un teaser trailer e il suo nome sarà sulla bocca di tutti.
    Guarda che quelle che erano ragazzine ai tempi di Twilight oggi hanno 20-30 anni (io sono di quella generazione), e le ragazzine di oggi tra un po' manco sanno chi è Edward Cullen E Tenet dovrebbe uscire l'estate prossima, perciò il fatto che nel 2021 uscirà il Batman impersonato da Pattinson (che peraltro purtroppo ha già ricevuto parecchie contestazioni proprio perché, nonostante l'ottima carriera che si è costruito in questi anni, presso il pubblico generalista è ancora ricordato come "il vampiro che brilla", il che è sicuramente più un deterrente che un incentivo anche per il film di Nolan) sarà totalmente ininfluente. Il Pattinson attuale ha più o meno lo stesso star power di McConaughey ai tempi di Interstellar (fresco di Oscar e del successo di Dallas Buyers Club), solo che, come dicevo, se per Interstellar rasentare la soglia dei 700 milioni è stato un gran bel risultato, per Tenet si tratterebbe del minimo indispensabile per poter essere considerato abbastanza riuscito a livello economico. Poi anche incassasse due lire chissenefrega, a me basta che sia un bel film - al massimo mi spiacerà per chi ci avrà rimesso soldi e per il futuro della carriera di Nolan
    Ultima modifica di Enfad; 21 giugno 19, 02:19.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
      Ma ci si lamenta sempre dello stato desolante dei blockbuster odierni, della mancanza di "rischi", ambizioni e soggetti originali ecc ecc e ora il problema sarebbe che Nolan avrebbe dovuto ingaggiare di Caprio o Pitt?
      Guarda che nessuno si sta augurando che floppi... Sono semplici analisi, che tu le condivida o meno...

      Commenta


      • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
        Ma di cosa vi preoccupate, parliamo di un frenetico super blockbuster d' azione (così lo hanno presentato) mica di chissà quale rischiosa menata d' autore.
        Se gli hanno dato tutti quei soldi hanno le loro buone ragioni.
        Beh però che altri film non facenti parte di franchise negli ultimi anni sono costati così tanto e hanno incassato bene?

        Commenta


        • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio

          Ma non è che ci si preoccupa, noi si constata che il budget è veramente stratosferico e che pertanto non basterà incassare i 500 o i 677 milioni di Dunkirk e di Interstellar, perché se per quei film quei risultati sono stati eccellenti, per Tenet rasenterebbero il flop (basti pensare al caso di I crimini di Grindelwald: costato 200 milioni, ne ha incassati 650, un risultato che sebbene in assoluto non si possa definire "flop" è stato comunque considerato altamente scoraggiante al punto da rimettere in discussione tutti i piani per il futuro della saga di AF). Con quella cifra Nolan si è prefissato un obiettivo ambizioso - 700 milioni (ovvero una cifra che nemmeno Interstellar, un indubbio successo, è riuscito pienamente a raggiungere) per Tenet è un traguardo minimo -, reso ancor più ambizioso dal momento che si tratta di un progetto originale avulso da qualunque franchise e senza grandi nomi di richiamo. Poi nessuno sta dicendo che quella cifra Nolan non la possa raggiungere o superare, e se ci riesce buon per lui, ma rimane il fatto che si tratti di tanti soldi che dovrà guadagnare fondamentalmente con la forza del suo solo nome, e non è facile - nemmeno per lui.
          Non capisco il vostro sconcerto, mi sembra un'analisi della situazione piuttosto ovvia e banale



          Mi auto-quoto:




          Per quanto mi riguarda non c'è nessun problema, era una semplice analisi. Per me a Nolan possono dare pure 400 milioni di budget, se dovesse floppare al massimo sarà un problema per lui e per i finanziatori Basta vedere cos'è successo con Valerian (con tutte le dovute differenze che intercorrono tra Nolan e Besson, il quale comunque non è l'ultimo dei coglioni né uno sconosciuto): è costato uno sproposito e ha fatto uno schifo. Besson è ancora vivo eh, però è andato sull'orlo del fallimento Non ci si lamenta affatto dei rischi e delle ambizioni, anzi, però si fa notare che si tratta per l'appunto di rischi. La mia preoccupazione semmai è più sulla possibilità che, proprio per scongiurare questi rischi, Nolan faccia un film eccessivamente commerciale - più di quanto già non faccia normalmente.
          Per quanto riguarda la questione del cast, mi auto-quoto (di nuovo):




          Guarda che quelle che erano ragazzine ai tempi di Twilight oggi hanno 20-30 anni (io sono di quella generazione), e le ragazzine di oggi tra un po' manco sanno chi è Edward Cullen E Tenet dovrebbe uscire l'estate prossima, perciò il fatto che nel 2021 uscirà il Batman impersonato da Pattinson (che peraltro purtroppo ha già ricevuto parecchie contestazioni proprio perché, nonostante l'ottima carriera che si è costruito in questi anni, presso il pubblico generalista è ancora ricordato come "il vampiro che brilla", il che è sicuramente più un deterrente che un incentivo anche per il film di Nolan) sarà totalmente ininfluente. Il Pattinson attuale ha più o meno lo stesso star power di McConaughey ai tempi di Interstellar (fresco di Oscar e del successo di Dallas Buyers Club), solo che, come dicevo, se per Interstellar rasentare la soglia dei 700 milioni è stato un gran bel risultato, per Tenet si tratterebbe del minimo indispensabile per poter essere considerato abbastanza riuscito a livello economico. Poi anche incassasse due lire chissenefrega, a me basta che sia un bel film - al massimo mi spiacerà per chi ci avrà rimesso soldi e per il futuro della carriera di Nolan
          Il pubblico generalista dovrebbe togliersi il prosciutto dagli occhi e vedere le cose come stanno senza farsi prendere dalle antipatie personali, Pattison dopo la fama ha avuta con la saga di Twlight è riuscito a costruire una solida carriera ed è migliorato tanto e i frutti del suo lavoro si vedono.
          Con tutto il rispetto ma non stiamo parlando di Daniel Radcliffe, che non è mai riuscito ad uscire dall'ombra del personaggio scomodo di Harry Potter.

          Commenta


          • Diciamo che a Pattinson è mancato il film commerciale che "lavasse" via il vampiro dall'immaginario comune. Dopo Twilight ha avuto un'ottima carriera fatta però di film piccoli, fruiti da un pubblico ridotto e che lo ha fatto sparire dalla scena mainstream. Con Nolan avrà la possibilità di riabilitarsi anche agli occhi di chi segue solo cinema commerciale e di lui ha appunto visto solo Twilight ed HP.

            Commenta


            • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio
              Guarda che nessuno si sta augurando che floppi...
              Infatti non l'ho scritto.
              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta


              • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio

                Beh però che altri film non facenti parte di franchise negli ultimi anni sono costati così tanto e hanno incassato bene?
                I suoi? Interstellar e Dunkirk senza il traino di Nolan non avrebbero incassato la metà ma che dico un terzo di quello che hanno incassato. Ed erano film più difficili da vendere di quello che viene annunciato come "il più colossale film d' azione mai visto".

                Commenta


                • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                  Poi nessuno sta dicendo che quella cifra Nolan non la possa raggiungere o superare, e se ci riesce buon per lui, ma rimane il fatto che si tratti di tanti soldi che dovrà guadagnare fondamentalmente con la forza del suo solo nome, e non è facile - nemmeno per lui.
                  Spero che sia abbastanza accattivante come dicono da non doversi basare solo sul suo nome.

                  Luminous beings are we, not this crude matter.

                  Commenta


                  • Per me sarà un Inception sotto steroidi, girato nello stile di Dunkirk.
                    Concept cervellotico e accattivante e tante innovazioni tecnologiche insomma una bomba che dovrebbe incontrare i gusti del pubblico a meno che questo non si sia definitivamente bruciato il cervello con le proposte disneyane (mi riferisco ai cinecomic e ai remake).

                    Commenta


                    • Ho i brividi solo a pensare ai corpo a corpo. Spero sia una cosa più alla DK ed inception mixati a dunkirk che un film d'azione vero e proprio.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                        Spero che sia abbastanza accattivante come dicono da non doversi basare solo sul suo nome.
                        Anche perchè quelle cifre basandosi solo sul nome non le farebbe.
                        La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                          Ho i brividi solo a pensare ai corpo a corpo. Spero sia una cosa più alla DK ed inception mixati a dunkirk che un film d'azione vero e proprio.
                          Li avrà imparati a girare, sono passati anni da TDKR. Comunque Bane vs Batman non era girato male.
                          Ultima modifica di Sensei; 21 giugno 19, 13:48.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
                            Diciamo che a Pattinson è mancato il film commerciale che "lavasse" via il vampiro dall'immaginario comune. Dopo Twilight ha avuto un'ottima carriera fatta però di film piccoli, fruiti da un pubblico ridotto e che lo ha fatto sparire dalla scena mainstream. Con Nolan avrà la possibilità di riabilitarsi anche agli occhi di chi segue solo cinema commerciale e di lui ha appunto visto solo Twilight ed HP.
                            Precisamente.

                            Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                            Anche perchè quelle cifre basandosi solo sul nome non le farebbe.
                            Precisamente.
                            Comunque quello che intendevo con "rimane il fatto che si tratti di tanti soldi che dovrà guadagnare fondamentalmente con la forza del suo solo nome, e non è facile" era che, come detto e ripetuto, per Tenet non potrà appoggiarsi all'agevolazione di essere parte di un franchise o di avere qualche nome di punta nel cast, quindi la promozione del film verterà fondamentalmente sul fatto che è un film di Nolan; detto questo, è implicito che il film debba anche avere quanto meno un concept accattivante (tanto quanto quello di Inception e di Interstellar e sicuramente più di quello di Dunkirk), perché come già ho scritto e come ha giustamente ribadito Dwight, gli incassi che Nolan ha fatto quasi esclusivamente grazie al suo nome (cioè quelli di Interstellar e Dunkirk) non basterebbero, dato che a questo giro il budget di produzione è molto più alto

                            Commenta


                            • Comunque se facesse i numeri di Insterstellar andrebbe più che bene, non penso che con un incasso tra i 650 e i 700 milioni andrebbe in perdita. Se non ricordo male la WB ricavó un utile di 70 milioni da Interstellar e calcolate che il box office era condiviso con la Paramount.

                              Commenta


                              • massì raga, secondo me vi state fasciando la testa sul nulla. Nolan può fare quello che vuole, un film sulla seconda guerra mondiale di 100 minuti con protagonisti sconosciuti e guadagnare comunque, può permettersi di rubare lavori a Spielberg, di proporre idee originali con budget astronomici

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X