annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Due vecchi film di ambientazione milanese

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Due vecchi film di ambientazione milanese

    Buongiorno a tutti.
    Sto cercando informazioni su due film di cui ricordo di aver visto delle parti, ma non sono in grado di ricostruire il titolo o altro.
    Non ho nemmeno la certezza che fossero film e non film tv o altro (li ho visti in televisione molti anni fa). Entrambi erano molto suggestivi, poco convenzionali, presumibilmente roba d'autore, non commerciale e, direi, estranea ai circuiti della diffusione di massa.

    1) Il primo, in bianco e nero, aveva per protagonista (almeno per la parte che ho visto) un adolescente milanese. L'ambientazione era palesemente anni '60 (o, al più tardi, primi '70, ma direi '60) e c'era una scena in cui il ragazzo si trovava a scuola. Poi ricordo degli spostamenti in tassì, una Seicento multipla guidata da un tassista che si esprimeva in milanese, tutto in una fitta nebbia serale. Infine il ragazzo arriva a una festa e c'è un lungo dialogo con una ragazza più grande di cui lui è innamorato; lei è molto rispettosa, lo stima ma lo respinge. Ha un modo di esprimersi formale, in un italiano che non indulge a colloquialismi giovanili, come poteva capitare ancora in quegli anni a una ragazza sui vent'anni. Lui ha un forte accento milanese, un po' ruvido, di quelli che oggi sentiresti in gente oltre i sessant'anni, come è logico.

    2) Del secondo ho visto solo l'ultimissima parte. Mi pare fosse anch'esso in bianco e nero, ma non potrei giurarci (potrei averlo visto nei primi anni '80, quando non avevo ancora il televisore a colori). L'ambientazione si direbbe quasi certamente anni '70. Si vede un bambino addormentato in una metropolitana (mi pare la linea rossa) in una carrozza completamente vuota. La metropolitana arriva al capolinea e degli addetti si accorgono del bambino e parlano fra loro in milanese per decidere cosa fare. Nella scena finale si vede, se non ricordo male, un caseggiato di periferia e compare una figura femminile, che, mi pare di ricordare, sarebbe la giovane mamma del bambino, ma appare come una tossicodipendente o una figura simile, una di quelle giovani figure un po' devianti socialmente e dall'aspetto dimesso che non di rado comparivano in certi documentari o film di taglio sociologico dell'epoca, a cui forse (ma non ricordo bene) viene riconsegnato il bambino. Ma potrei aver arricchito il ricordo di particolari. Ciò di cui sono sicuro è la scena del bambino addormentato in metropolitana.
    Era anch'esso suggestivo, per quel poco che ne ho visto, nel rappresentare, in questo caso, elementi di degrado metropolitano delle periferie.

    Qualcuno si ricorda o sa qualcosa circa questi due film o uno dei due? Tipo il titolo... la reperibilità...
    Grazie mille anticipatamente.

  • #2
    Usa questo topic per queste richieste https://forum.bebad.it/forum/cinema/...-il-cerca-film

    Commenta


    • #3
      Grazie, Maddux!

      Commenta

      In esecuzione...
      X