annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La Smutniak la dà a quello giusto.
    Miracolata.

    Commenta


    • David di Donatello alla carriera per Tim Burton come avevo ampiamente previsto.
      Si ripete il copione dello scorso anno quando Steven Spielberg si trovava in Italia per promuovere Ready Player One proprio in quegli stessi giorni.
      Che fantasia.

      Commenta


      • Che tristezza​​​​
        Curioso di vedere se ci sarà il cast di Guadagnino.

        Commenta


        • Tornando al film di Amelio è chiaro che un prodotto che si presenta con un trailer come quello non ha alcun mercato se non quei quattro gatti che ancora seguono il regista e gli appassionati duri e puri del genere. Fa quasi tenerezza.
          E pensare che il genere si presta più di qualsiasi altro all' utilizzo di piccoli se non addirittura piccolissimi budget.
          Sconforto.

          Commenta


          • burton aveva vinto anche il leone alla carriera, è proprio amato da parrucconi italiani del cinema, qualcuno di questo forum sarà molto contento

            Originariamente inviato da Omar Visualizza il messaggio
            La Smutniak la dà a quello giusto.
            Miracolata.
            chi di chi sarebbe il pene fortunato?

            Commenta


            • se non erro è sposata con domenico procacci

              Commenta


              • Esatto... Ergo uno dei più potenti e stimati produttori italiani. Son pronto a scommettere che entro pochi anni se lo porterà addirittura a casa un David.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Omar Visualizza il messaggio
                  Esatto... Ergo uno dei più potenti e stimati produttori italiani. Son pronto a scommettere che entro pochi anni se lo porterà addirittura a casa un David.
                  La loren ci ha vinto un Oscar per questo motivo E non è l'unico esempio
                  Non vedo di che stupirsi visto che da sempre funzuona così

                  Commenta


                  • Nessuno stupore infatti... Era solo per giustificare la candidatura (che non è la sua prima peraltro)... È molto bella ma la recitazione non è proprio roba sua.
                    Anche la Ramazzotti per restare nel recente l'ha data a quello giusto... Ma almeno lei é una buona interprete.

                    Commenta


                    • Nina Fotaras (Il Nome della Rosa, Il Primo Re) nuova stella del firmamento cinematografico italiano? Le è stato dedicato un ritratto su Dagospia.
                      http://www.dagospia.com/rubrica-2/me...big-198482.htm


                      Immagine correlataImmagine correlata

                      Commenta


                      • molto carina e nel nome della rosa è brava

                        Commenta


                        • Partendo dal presupposto che non esiste uno star system italiano prima o poi dagospia una la azsecchera visto che ha dedicato un articolo simile a tutte

                          Cmq no secondo me non ne sentiremo parlare molto

                          Commenta


                          • Se non trova qualche bel ruolo cinematografico corre il rischio di finire risucchiata nelle fiction di Rai 1 come quasi tutte le sue colleghe.
                            Dalla sua ha il vantaggio di parlare correttamente l' inglese e il francese e di potere ambire a produzioni internazionali.

                            Commenta


                            • Io sono dell'idea che prima mangi come parli Piuttosto che fare ruoli secondari in produzioni Internazionali preferirei fare ruoli da professionista in produzioni nazionali Ma magari sbaglio io

                              Commenta


                              • Intanto Il Nome della Rosa lo vedranno in un centinaio di paesi di tutto il mondo e se non parlava il francese non passava il provino. Da cosa nasce cosa.
                                Il cinema italiano è così asfittico e avaro di ruoli femminili di rilievo che è bene non porsi limiti geografici e linguistici.
                                Ultima modifica di mr.fred; 17 marzo 19, 19:54.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X