annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pinocchio - il nuovo film di Matteo Garrone

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pinocchio - il nuovo film di Matteo Garrone


    http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/07/18/pinocchio-ora-ci-prova-anche-matteo-garrone-ma-la-fiaba-di-collodi-non-accetta-mezze-misure/2916220/

    http://www.bestmovie.it/news/matteo-garrone-girera-una-trasposizione-di-pinocchio/488204/



  • #2
    N'altro?
    La mia recensione di IT (SUB ITA): https://youtu.be/BfAob45rdDQ

    Commenta


    • #3
      cioè se sei un regista italiano e non fai il tuo "pinocchio" non sei un cazzo di nessuno??

      Commenta


      • #4
        Si è preso bene con le favole, sicuramente è terreno fertile per adattare sulla sua tipica poetica della mutazione
        Luminous beings are we, not this crude matter.

        Commenta


        • #5
          interessante come garrone abbia deciso di rovinarsi la carriera dopo il grande successo di gomorra

          Commenta


          • #6
            bisognerà vedere se darà un taglio realistico o surreale al film.

            Commenta


            • #7
              Sulla carta è un' idea bellissima ma anche per me è un suicidio commerciale.

              Commenta


              • #8
                però magari chiama Morricone per la colonna sonora.

                Commenta


                • #9
                  E' un grosso rischio che dimostra la personalità dell'autore che ama mettersi in gioco e provare nuove strade. Onore a Garrone che è uno dei pochi che tiene ancora alto il nome del cinema italiano, forse il migliore tra i nostri registi in questo momento (insieme a Sorrentino che però io trovo meno concreto).

                  Su Pinocchio in diversi si sono rotti le ossa in passato: Spielberg, Benigni, Nuti, ...

                  sicuramente Garrone farà meglio
                  "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                  Votazione Registi: link

                  Commenta


                  • #10
                    il problema secondo me è che devi scegliere se fare la classica favola per bambini alla Disney o se virare su una specie di film young adult,o racconto dark fantasy. Pinocchio secondo me è un campo minato perchè il protagonista è si un bambino ma il contesto in cui si muove e i personaggi che lo circondano sono adulti e talvolta maligni e ambigui. Sembra una specie di Cappuccetto rosso. Attira i piccoli però può turbare se trattato in un certo modo; se poi gli dai il viraggio surreale e assurdo tutto si complica ulteriormente. Questo tutto secondo me. Una sfida insomma!

                    Commenta


                    • #11
                      mah se non avesse fatto Il racconto dei racconti mi sarebbe interessato magari, e non perché quello non mi sia piaciuto ma l'ennesimo pinocchio e dopo il precedente film non è che mi esalti particolarmente.

                      Commenta


                      • #12
                        un progetto interessantissimo, dopo il bellissimo Racconto dei Racconti
                        firma 3.jpg

                        Commenta


                        • #13
                          Ancora Pinocchio?!?
                          Ma che due coglioni!!!!

                          Originariamente inviato da Arwey Visualizza il messaggio
                          bisognerà vedere se darà un taglio realistico o surreale al film.
                          Realistico de che?
                          La storia di un burattino animato,con il gatto e la volpe,la fata turchina,il pescatore verde..realistica?
                          Non era realistico nemmeno il Pinocchio di Comencini che ha usato un bambino vero e Franco & Ciccio come il Gatto e la Volpe....
                          Ma chissà,magari lo fa dark....sai che originalità!

                          Quanto scommettiamo che,invece che in CGI (come sarebbe ovvio e giusto nel 2016) il burattino sarà un pupazzone animato in stile Rambaldi di quarant'anni fa,perchè "noi Italiani..l'artigianalità..la computer graphic senza anima..il recupero del linguaggio poetico del nostro cinema..le nostre maestranze che sono le migliori del mondo",e soliti blà,blà,blà provinciali?

                          Commenta


                          • #14
                            Se è riuscito a trovare i finanziamenti dopo il flop del Racconto dei Racconti ha tutta la mia stima.
                            Quel film mi è piaciuto moltissimo e l' idea di rivederlo all' opera con una grande favola italiana è quasi esaltante.
                            E' un soggetto trito, vero, ma un Pinocchio rifatto da Garrone merita di essere visto.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da lounge60 Visualizza il messaggio

                              Quanto scommettiamo che,invece che in CGI (come sarebbe ovvio e giusto nel 2016) il burattino sarà un pupazzone animato in stile Rambaldi di quarant’anni fa
                              beh,magari un film del genere quasi interamente senza CGI.

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X