annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Marvel Movies: topic generico sulle trasposizioni Marvel Comics

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Lorath Visualizza il messaggio
    E' il primo che sento parlare dei piani infiniti... è come in prima superiore che ti fanno la domanda trabocchetto di quanti numeri ci sono tra 0 e 1
    La risposta è: dipende dall'insieme considerato.

    Commenta


    • Mi riallaccio un attimo al discorso sulle modalità di produzione in serie Marvel.

      Premesso che la serialità è nata al cinema, non in televisione (ma questa è un'altra storia), secondo me la Marvel potrebbe pure permettersi di lasciare più libertà estetica ai registi.

      Non mi sembra così difficile associare Man of Steel, BvS e Aquaman allo stesso universo narrativo, nonostante ciascun film permetta ai suoi registi di cercare soluzioni visive con un'identità più forte e cinematografica.
      Stesso dicasi per il nuovo ciclo di Star Wars, nonostante i singhiozzi produttivi.

      Ormai il pubblico MCU è fidelizzato e mi sembra strano che non si possa "educare" a seguire questo universo anche con variazioni registiche un po' più personali rispetto alla media vista fin'ora.
      Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 05 maggio 19, 08:27.
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • Tu non hai torto, ma l'industrializzazione richiede una certa standardizzazione, secondo me così tagliano costi produttivi.

        Commenta


        • Essere standard fidelizza, avere un regista con un suo stile come Snyder ad esempio, invece divide molto e gli effetti si sono visti... 5 film e fine universo DC.

          Commenta


          • Ma più che altro, sarebbe interessante consegnarci filoni di trilogie o saghe che non debbano a tutti i costi confluire in un'unica storia, come successo con Avengers. Questo secondo me è l'esercizio che devono cercare di fare per i nuovi film, creare saghe distine, che fanno parte sì dello stesso universo ma, che possono vivere senza limiti e possano raccontarsi ed essere grandi anche da sole.

            Per dire.. Guardiani fino al Vol.2 stava beatamente a farsi i cavoli propri, con l'inserimento di quest ultimi nei due Avengers, ecco che il vol.3 è già contaminato da altro materiale esterno a questa trilogia, visto che succedono delle cose importanti su di loro, in altri film
            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
              Essere standard fidelizza, avere un regista con un suo stile come Snyder ad esempio, invece divide molto e gli effetti si sono visti... 5 film e fine universo DC.
              Non sono molto d'accordo. Secondo me il MCU ha ripreso linfa proprio grazie all'intervento di un regista con uno stile tutto suo: James Gunn.
              Ad un certo punto la Marvel ha anche capito che doveva de-standardizzare anche le colonne sonore chiamando gente come Giacchino.

              Per me il problema del DC universe è stato la fretta.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                Mi riallaccio un attimo al discorso sulle modalità di produzione in serie Marvel.

                Premesso che la serialità è nata al cinema, non in televisione (ma questa è un'altra storia), secondo me la Marvel potrebbe pure permettersi di lasciare più libertà estetica ai registi.

                Non mi sembra così difficile associare Man of Steel, BvS e Aquaman allo stesso universo narrativo, nonostante ciascun film permetta ai suoi registi di cercare soluzioni visive con un'identità più forte e cinematografica.
                Stesso dicasi per il nuovo ciclo di Star Wars, nonostante i singhiozzi produttivi.

                Ormai il pubblico MCU è fidelizzato e mi sembra strano che non si possa "educare" a seguire questo universo anche con variazioni registiche un po' più personali rispetto alla media vista fin'ora.
                credo che la serialità non sia un difetto a priori, anzi su un prodotto seriale cinematografico o televisivo che sia è pretestuoso farne una critica in negativo in senso assoluto.

                Sono d'accordo sul fatto che la Marvel può osare di più sulla regia. È vero che ha puntato già su registi come branagh, waititi e gunn. È con i film corali, i russo e whedon vengono dalla televisione, dove si nota più quello stile. Sulle sceneggiature anche, c'è una standardizzazione ripetitiva sul modello del "viaggio dell'eroe" in particolare con i film standalone
                firma (4).jpg

                Commenta


                • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                  Essere standard fidelizza, avere un regista con un suo stile come Snyder ad esempio, invece divide molto e gli effetti si sono visti... 5 film e fine universo DC.
                  Dipende dal regista e dipende dallo stile,lo stile serioso di Snyder semplicemente non è stato capito e apprezzato a sufficenza ma un regista come Wan ha portato Aquaman a essere il miglior incasso DC dai tempi della saga di Nolan.
                  Per me quello che ha permesso alla Marvel di battere la concorrenza è stato l'abbracciare anche gli aspetto più strambi e esotici della propria mitologia senza vergognarsene compresi procioni e alberi parlanti ed eroi che parlano con le formiche.
                  Questo ha permesso loro di puntare a film di puro intrattenimento e di dare alla gente un po di sano escapismo ovvero esattamente quello che cerca in un periodo tanto buio.

                  E gli eroi DC invece?: che fine ha fatto il "crederete che anche un uomo può volare?"

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da skyRUNNER Visualizza il messaggio
                    Sono d'accordo sul fatto che la Marvel può osare di più sulla regia. È vero che ha puntato già su registi come branagh, waititi e gunn. È con i film corali, i russo e whedon vengono dalla televisione, dove si nota più quello stile.
                    Sì, ma non è che i film di Branagh e Waititi uscissero da quello stampo (forse giusto un paio di passaggi di Thor Ragnarok, tipo la cavalcata delle Valkyrie che sembrava un tentativo non riuscitissimo di fare il verso a Snyder)
                    Gunn è stato quello che ha cercato di dare uno stampo fotografico un po' più riconoscibile, ma neanche più di tanto (e ci sono delle parti sulla Terra nel 2° che sembrano uscite da Agents of Shield, per dirne una).
                    Luminous beings are we, not this crude matter.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
                      Tu non hai torto, ma l'industrializzazione richiede una certa standardizzazione, secondo me così tagliano costi produttivi.
                      Non credo possa incidere sui costi, nel cinema entrano in gioco tante variabili a determinarli. Un film marvel costa (senza marketing) sopra i 150 milioni mediamente fino a 180. Quanto uno star trek o un valerian per dire, o un interstellar di nolan. Stesso genere, stesse modalità produttive da kolossal, ma registi e produttori differenti
                      firma (4).jpg

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                        Per dire.. Guardiani fino al Vol.2 stava beatamente a farsi i cavoli propri, con l'inserimento di quest ultimi nei due Avengers, ecco che il vol.3 è già contaminato da altro materiale esterno a questa trilogia, visto che succedono delle cose importanti su di loro, in altri film
                        Era inevitabile visto che il primo Guardiani è nato come road to Infinity War, con Thanos, gemme, Gamora e Nebula tutti strettamente legati al gran finale, che una parte degli archi narrativi seminati nel primo si risolvessero nel film corale.

                        Praticamente il gruppo non sarebbe manco nato se non fosse stato per Thanos e le gemme.
                        Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 05 maggio 19, 14:09.
                        Luminous beings are we, not this crude matter.

                        Commenta


                        • Infatti lo stile snyder, per me andava bene fin quando era circoscritto a personaggi tipo Supes, Bats.. o non so Joker un Nightwing. Tutta roba che va benissimo se raccontata in quello stile (e sefossero stati furbi, avrebbero potuto benissimo rifarsi ai videogiochi Arkham, che appasionano tanti nerd/gamers).

                          Ma nel momento in cui metti in mezzo dei, mostri marini, città perdute e amazzoni figlie degli dei.. ecco che tutta quella seriosità appare fuoriluogo e quasi grottesca (quanto faceva ridere quel Marte con il vocione da cartone animato, in WW? Su).

                          Finché si tratta di alieni, spazio e umanità, il gioco può funzionare. Se metti in mezzo personaggi come Wonder Woman, Aquaman e Flash il tutto va contestualizzato in maniera differente e più "pop".. cosa che ormai di la s'era già perso.

                          Sta cosa io la porto avanti da anni, l'ho sempre detto che inserire Wonder Woman e tutti gli altri eroi così lontani dallo stile utilizzato per MoS, avrebbe portato non pochi problemi. Quel progetto poteva risultare super interessante SE continuava ad avere un approccio totalmente diverso all'universo condiviso Marvel e se continuasse a proporre "alternative" a questi film, perché per quanto mi riguarda è sempre un bene poter visionare ed usufruire di prodotti diversificati e non standardizzati... e a me piaceva tanto poter andare a vedere i film MCU e aspettarmi una cosa più soft/divertente e andare a vedere un film WB/DC e gustarmi tratteggi più dark e seri.

                          Concordo con chi dice che il maggior problema di la è stata la fretta... e aggiungo, una mala gestione del marketing e la totale incapacità di disinnescare il gossip pre-film.
                          # I am one with the Force and the Force is with me #

                          -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                            Sì, ma non è che i film di Branagh e Waititi uscissero da quello stampo (forse giusto un paio di passaggi di Thor Ragnarok, tipo la cavalcata delle Valkyrie che sembrava un tentativo non riuscitissimo di fare il verso a Snyder)
                            Gunn è stato quello che ha cercato di dare uno stampo fotografico un po' più riconoscibile, ma neanche più di tanto (e ci sono delle parti sulla Terra nel 2° che sembrano uscite da Agents of Shield, per dirne una).
                            Vero, vale anche lo stesso xgunn, per quanto lascino un impronta riconoscibile stilistica e personale, visivamente come registi mostrano talvolta i limiti di una formazione da sceneggiatori. Forse x alcuni spettatori o critici l'aspetto visivo può venir meno in questi film a favore di una scrittura più calzante. Io, trovo invece che debba esserci un giusto bilancio e che l'aspetto visivo sia importante registicamente in un prodotto fantasy o fantascientifico.
                            snyder è l'estremo opposto infatti il suo cinema trascura la scrittura a favore dell'esaltazione dell'immagine.
                            firma (4).jpg

                            Commenta


                            • Si comincia: cancellati tutti i film FOX/Marvel a parte New Mutants rimandato di un anno per realizzare le scene mancanti, qualcuno pensa sarà integrato nell'MCU ma non saprei dire.

                              Fissate tre date al 2022 così sono 6 film 2021/22. Si aspetta luglio per gli annunci ufficiali dei titoli fase 4.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
                                a parte New Mutants rimandato di un anno per realizzare le scene mancanti

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X