annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Superman - nuovo film

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da *Lynn* Visualizza il messaggio
    Anche io l'ho apprezzata molto e infatti una delle cose che mi hanno un po' delusa è proprio il modo in cui si affrettano a distruggere tutto quello che è il retaggio kryptoniano verso fine film. Distrutta la navetta di Kal, la nave scout, Zod, la chiavetta USB di Jor El. Si capisce che per noi spettatori, come anche per kal, non ci sarà più modo di esplorare maggiormente il suo mondo natale e la sua storia e cultura.
    C'è pure quella terribile (per le inferenze) linea di dialogo
    "Così distruggi il futuro di Krypton"
    "Krypton ha già avuto la sua occasione"
    in pratica Kal non si fa problemi a genocidiare nuovamente il suo pianeta natale, pare che non si ponga neanche tanto il problema (peraltro non so se ho capito male io ma vedendo gli effetti della kryptonite che è sostanza kryptoniana risultato della terraformante, terraformando il pianeta Zod avrebbe ucciso tutti i suoi compatrioti XD geniale). Avrei voluto una situazione più sofferta, anche se capisco che a Clark di Krypton e del suo popolo natale frega poco perché ne ha sentito parlare 2 giorni prima. Speravo che affrontassero la questione nei seguiti almeno un po', invece Clark ha in testa solo Lois.... uffa.

    In pratica si sono tagliati le gambe da soli sulla possibilità di approfondire in seguito.
    È come se si volesse obliterare l'intero retaggio alieno per puntare sull'umano. (E sull'americano mi verrebbe da dire ^^)
    Secondo me il film mette l'accento in modo netto sul fatto che umani e Kryptoniani potrebbero coesistere e ci sono anche dialoghi a tal proposito (quindi Kal-el se ne preoccupa), è Zod a rifiutare. E' la Kryptoformazione a uccidere gli umani, non il contrario. I Kryptoniani con l'atmosfera terrestre sarebbero stati tutti come Superman, in questo si vede il fallimento di Zod (incapace modificare le proprie idee vedendo i vantaggi di vivere sulla Terra), lui può solo portare avanti la sua programmazione genetica, ricostruire Krypton a qualsiasi costo anche se il costo è rinunciare ai superpoteri.

    Kal-el invece non è che non si fa problemi a genocidiare il suo pianeta, trovo un po' semplicistica questa considerazione:
    1 il codice genetico di Krypton è ancora nel suo corpo
    2 i Kryptoniani sono già morti da tempo e non è lui il responsabile, gli unici in vita sono Zod e la sua ciurma per cui è anche grammaticalmente inesatto parlare di genocidio
    3 A parte Zod, gli altri della sua ciurma finiscono nella zona fantasma (sono davvero morti?)
    4 Superman si trova a dover scegliere tra 2 "genocidi", accettando la proposta di Zod avrebbe davvero sterminato l'umanità e quelli sarebbero stati davvero morti che avrebbe avuto sulla coscienza.

    L'unico responsabile per cui è sempre Zod.

    Quello che si vede in MoS non è kryptonite, quella è presente solo in Batman v Superman. Per dire anche sulla Terra ci sono l'uranio e il radio che sono tossici agli umani ma gli umani vivono lo stesso se se ne stanno alla larga o vengono schermati.
    In Man of Steel è l'atmosfera Kryptoniana e togliere i poteri a Superman non la Kryptonite, infatti i Kryptoniani la respirano normalmente e girano senza maschera (l'unica a portarla è Lois Lane).

    Proprio perché ai Kryptoniani serve tempo per adattarsi all'atmosfera terrestre che Zod rifiuta la coesistenza.
    Ne parla anche la madre di Superman dicendo che da piccolo faticava a respirare.
    Ultima modifica di Stefano Grandi; 12 agosto 19, 13:07.

    Commenta


    • EDIT: avevo cliccato Quota invece di modifica

      Commenta


      • Beh ma "quella" krypton era frutto di un fallimento. La vera eredità del pianeta, della purezza e della conservazione era in Kal-El non in una mera nave scout.

        Ci sta tutto che Kal ponga fine ad un qualcosa che rappresenti il vecchio concetto di krypton, sacrificando l'ideale di Zod che sarà stato anche di preservazione, ma era contaminato da un desiderio di conquista del pianeta, che invece Kal ha sempre conosciuto come "casa".

        "tu puoi incarnare il meglio dei due mondi". questo è il concetto ultimo ed è quello che serve alla storia e al personaggio per andare avanti ed avere la consapevolezza di essere figlio della Terra oltre che di Krypton.

        La kryptonite nasce tramite la terraformazione è vero ma, con il fatto che Supes interviene prima che la terraformazione si completi, è possibile che bloccando il processo, abbia generato una sostanza nociva per i kryptoniani. quando in realtà molto probabilmente se il processo di terraformazione fosse continuato, lo sarebbe stata per gli abitanti della terra?
        # I am one with the Force and the Force is with me #

        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

        Commenta


        • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
          Beh ma "quella" krypton era frutto di un fallimento. La vera eredità del pianeta, della purezza e della conservazione era in Kal-El non in una mera nave scout.

          Ci sta tutto che Kal ponga fine ad un qualcosa che rappresenti il vecchio concetto di krypton, sacrificando l'ideale di Zod che sarà stato anche di preservazione, ma era contaminato da un desiderio di conquista del pianeta, che invece Kal ha sempre conosciuto come "casa".

          "tu puoi incarnare il meglio dei due mondi". questo è il concetto ultimo ed è quello che serve alla storia e al personaggio per andare avanti ed avere la consapevolezza di essere figlio della Terra oltre che di Krypton.

          La kryptonite nasce tramite la terraformazione è vero ma, con il fatto che Supes interviene prima che la terraformazione si completi, è possibile che bloccando il processo, abbia generato una sostanza nociva per i kryptoniani. quando in realtà molto probabilmente se il processo di terraformazione fosse continuato, lo sarebbe stata per gli abitanti della terra?
          Non è detto che sia un materiale nuovo, magari esisteva in natura su Krypton e la Kryptonite è (come dicevo sopra) come l'uranio sulla terra (nocivo per l'uomo) ma viene usato per far funzionare i macchinari della macchina terraformante.

          Ricapitolando:
          La Kryptonite è nociva per i kryptoniani ma la usano per la macchina terraformante
          L'Uranio è nocivo per l'uomo ma ci fa i reattori per le centrali elettriche

          Entrambi si trovano in natura (in quell'universo fittizio ovviamente)
          Ultima modifica di Stefano Grandi; 12 agosto 19, 13:14.

          Commenta


          • Io tendo a differenziare il momento in cui Clark sale sulla nave dei Kryptoniani e ha problemi a respirare (doveva semplicemente abituarsi, come succede al contrario a loro quando scendono sulla terra) con quello che accade mentre sta fermando il processo di kryptoformazione.

            Secondo me, almeno vedendo proprio la sequenza del film.. mi è sempre sembrato che quel processo avesse creato la sostanza e non che fosse una sostanza nociva già esistente.

            Poi BvS aggiunge che nei fondi oceanici si è formata/depositata questa sostanza (forse perché il processo non era stato ultimato) che Luthor comincia a studiare, capendo che invesamente da quel che la kryptoformazione stava facendo, quel materiale poteva essere utilizzato contro Superman.
            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Jor-el col Codex ha dato l'opportunità a krypton di ri-vivere, attraverso suo figlio, unendosi alla razza umana. è un messaggio di fratellanza (o speranza) voluto dai sceneggiatori, che fa il verso al mito di Adamo ed Eva: praticamente Clark unendosi a Lois avrebbe dato vita a una nuova razza, né kryptoniana né umana.

              Il tema principale di quel film è "scegliere che uomo diventare" o da "che parte stare". O quale insegnamento perseguire, Clark sceglie gli umani, ma segue la via indicata dal padre kryptoniano.
              La macro-struttura della sceneggiatura di MOS era molto lineare e ben costruita, è in molti dettagli che lasciava a desiderare.
              firma 3.jpg

              Commenta


              • Io non ho ancora capito come mai Zod non abbia deciso di "kryptoformare" Marte. Vai da Supes, gli chiedi una mano per colonizzare un nuovo mondo disabitato e far rinascere i kryptoniani ed il gioco è fatto. Senza stare lì a dichiarare guerra ad un pianeta intero ed entrare in conflitto con l'unica persona che porta il patrimonio genetico del tuo popolo dentro di sé. Se sei geneticamente programmato per preservare la tua specie, non dovresti seguire il percorso più logico e facile per completare il tuo obiettivo?

                Poi vabé i cinecomic hanno bisogno del cattivo spaccatutto altrimenti il pubblico sbadiglia, però secondo me potevano giocarci un po' meglio su 'sta cosa.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                  Io tendo a differenziare il momento in cui Clark sale sulla nave dei Kryptoniani e ha problemi a respirare (doveva semplicemente abituarsi, come succede al contrario a loro quando scendono sulla terra) con quello che accade mentre sta fermando il processo di kryptoformazione.

                  Secondo me, almeno vedendo proprio la sequenza del film.. mi è sempre sembrato che quel processo avesse creato la sostanza e non che fosse una sostanza nociva già esistente.

                  Poi BvS aggiunge che nei fondi oceanici si è formata/depositata questa sostanza (forse perché il processo non era stato ultimato) che Luthor comincia a studiare, capendo che invesamente da quel che la kryptoformazione stava facendo, quel materiale poteva essere utilizzato contro Superman.
                  Secondo me non c'è differenza nei due momenti.
                  La stessa Lois dice a Superman che se si avvicina alla macchina terraformante sarà più debole pur non essendo ancora a conoscenza dell'esistenza della Kryptonite.
                  E' più semplice che la Kryptonite sia già dentro la macchina terraformante e lo ritrovano nell'oceano solo perché la questa è sparpagliata dopo che Superman la fa esplodere.

                  A sostegno di ciò Luthor sa cosa sta cercando (grazie ai dati contenuti nella nave precipitata a Metropolis e quindi sa come è costruita la macchina terra formante e che la Kryptonite esiste.
                  Se fosse una elemento residuo della terraformazione fallita 1) ce ne sarebbe anche a Metropolis visto che le due macchine lavoravano in sincrono 2) sarebbe distribuito in modo più uniforme nell'area mentre il rinvenimento mostra un grosso blocco e più piccoli frammenti.

                  Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
                  Io non ho ancora capito come mai Zod non abbia deciso di "kryptoformare" Marte. Vai da Supes, gli chiedi una mano per colonizzare un nuovo mondo disabitato e far rinascere i kryptoniani ed il gioco è fatto. Senza stare lì a dichiarare guerra ad un pianeta intero ed entrare in conflitto con l'unica persona che porta il patrimonio genetico del tuo popolo dentro di sé. Se sei geneticamente programmato per preservare la tua specie, non dovresti seguire il percorso più logico e facile per completare il tuo obiettivo?

                  Poi vabé i cinecomic hanno bisogno del cattivo spaccatutto altrimenti il pubblico sbadiglia, però secondo me potevano giocarci un po' meglio su 'sta cosa.
                  Li entra in gioco la vendetta verso Jor-el e Kal-el rei di aver portato via il codex, a mio avviso ci hanno giocato benissimo.
                  Ultima modifica di Stefano Grandi; 12 agosto 19, 15:06.

                  Commenta


                  • Oltre alla vendetta promessa a Lara (quindi il corteggiamento di kal forse è un bluff ma mi piace pensare a un'esitazione di zod), c'è quello spiegoncino, la terra era già stata sede di avamposto kryptoniano, non tutti i pianeti sono adattabili e la terra si prestava al processo (mi sembra di ricordare). In più che zod tanto uno stinco di santo non è, di certo non attaccato a preservare la vita aliena. In fondo non gliene frega del potere e dei superpoteri, vuole far rivivere Krypton costi quel che costi
                    firma 3.jpg

                    Commenta


                    • Anche secondo me la kryptonite si forma, è risultato del processo di trasformazione e la trovano nell'oceano perché era là che il processo di trasformazione del suolo terrestre era cominciato. Però che potrebbe essere nociva perché il processo si è interrotto può esser una spiegazione. Potrebbe però anche essere che così come le radiazioni solari hanno modificato le cellule kryptoniane, possano avere effetti anche sulle molecole e rendere tossici i minerali che compongono il suolo kryptoniano. O è proprio il processo sulle cellule viventi che rende i kryptoniani non più compatibili con i loro minerali.
                      Chiaramente invece nella nave Clark ha problemi a respirare l'atmosfera diversa, così come Zod e i suoi hanno inizialmente problemi con la nostra infatti portano il casco all'inizio. Mentre quando risale la macchina terraformante è la presenza di microparticelle di suolo kryptoniano che lo fa indebolire (una specie di polvere di kryptonite insomma) anche se non è proprio chiarissimo cosí come Lois faccia a saperlo. Così come in BvS capisce subito che la lancia può essere l'arma per distruggere Doomsday. Va bene giornalista d'assalto, ma rasenta la preveggenza ^^.
                      Quanto al genocidio io avevo capito che nella nave scout erano conservati embrioni per un popolamento della terra. Di fatto la missione era pensata per colonizzare il pianeta. Ma Kal non si fa problemi a schiantarla e lasciarla nelle mani degli umani. Insomma avrei preferito che la facesse quantomeno atterrare in un luogo che rimanesse segreto agli umani e potesse servire come suo rifugio, alla fortezza della solitudine.
                      Quanto al messaggio generale è chiaro, così come il piano di Joe El, solo che come dicevo mi è un po' dispiaciuto veder abbandonare e distruggere così drasticamente tutta la parte kryptoniana.
                      Ultima modifica di *Lynn*; 12 agosto 19, 21:12.

                      Commenta


                      • Beh Doomsday è un abominio nato dagli esperimenti effettuati nei resti della nave scout e dal corpo di Zod.. anche se lei non può sapere tutte queste cose, è a conoscenza del fatto che è un qualcosa che è uscito da li e quindi come quella lancia vede che è nociva per il suo Clark, potrebbe esserlo anche per quel mostro kryptoniano. Penso sia semplice intuito.

                        Kal non si fa problemi a schiantarla perché come ha già detto qualcuno doveva decidere cosa e chi preservare. Ha scelto la Terra e i suoi abitanti, perché "krypton ha già avuto la sua occasione" e quel che voleva fare Zod non era coesistere ma cancellare e ricominciare il processo evolutivo e di controllo della vecchia krypton (ormai erano tarati a vivere e pensare in quella maniera), quindi "quella Krypton" aveva fatto il suo tempo. Mentre la nuova krypton e il materiale genetico puro lo teneva lui dentro di se... come detto dal padre Jor El

                        Mi dispiace che le vere intenzioni di Snyder non abbiano avuto una conclusione degna, perché alla fine di tutto Clark e Lois avrebbero proprio generato un figlio, frutto di un unione del tutto nuova tra due specie che avrebbe dato inizio a qualcosa di nuovo. Un figlio che poi avrebbe preso il nome di Bruce...
                        # I am one with the Force and the Force is with me #

                        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                        Commenta

                        In esecuzione...
                        X