annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bel trailer, bignè per i fan. Ma un trailer non è un film.
    Ricordiamoci un vecchio adagio: David Yates e il cinema sono due rette parallele che non si incontrano mai.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Rasl Visualizza il messaggio
      Al di là della modifica di Silente, penso che sia normale che in diversi momenti della vita si desiderino cose diverse.
      Probabilmente Silente nel passato vedeva Grindelwald perché, sapendolo ancora vivo, in cuor suo avrebbe voluto aiutarlo a redimersi (ritrovando anche l'amico/amore perduto).
      Da anziano, quando Grindelwald era ormai irrecuperabile, Silente avrebbe voluto rimediare agli errori che avevano condotto sua sorella alla morte.

      Il primo film lo avevo trovato gradevole, con qualche momento particolarmente riuscito, ma questo trailer mi ha proprio hypato. Ho grosse speranze per questo secondo capitolo.
      Ovviamente i desideri cambiano a seconda dei momenti della vita. Qui la faccenda di Ariana era già successa, il più grande rimpianto di Silente è proprio l'averla coinvolta nella battaglia in cui poi ha perso la vita e potrebbe averla uccisa Grindelwald, così come Silente stesso (se non sbaglio viene detto che evita di affrontarlo per paura che Grindelwald dica la verità). Per questo, a questo punto della storia dove Ariana è già morta, sarebbe stato plausibile vedere lei nello specchio. Comunque sono sicura che la vicenda sarà altrettanto plausibile, visto che sembrano puntare molto sul rapporto tra i due (e, nonostante sappia che Ariana è morta anche per colpa sua, Silente potrebbe amarlo ancora).

      Commenta


      • Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio
        Pensieri sparsi:


        -5 Sembra ci sia un sottotesto politico stile i film degli Xmen diretti da Singer, il che magari crea interessanti parallelismi con la realtà
        Il mondo di Harry Potter è pieno dio sottotesti politici. Pensa che nel settimo libro, i purosangue rivendicano la loro superiorità sui babbani al grido di "prima i maghi"

        Commenta


        • Originariamente inviato da Atlantide Visualizza il messaggio
          Il mondo di Harry Potter è pieno dio sottotesti politici. Pensa che nel settimo libro, i purosangue rivendicano la loro superiorità sui babbani al grido di "prima i maghi"
          Rileggendo il passaggio citato del settimo libro (pubblicato piu di 10 anni fa) mi è venuta la pelle d'oca:

          [trasmissione radiofonica]
          Royal (Kingsley Shacklebolt): "Continuiamo a sentire storie profondamente significative di maghi e streghe che rischiano la propria incolumità per proteggere amici e vicini Babbani, spesso a insaputa dei Babbani stessi. Vorrei fare un appello a tutti gli ascoltatori perché seguano il loro esempio, magari imponendo un incantesimo di protezione sulle abitazioni Babbane della loro strada. Molte vite potrebbero essere salvate adottando queste semplici misure."

          River (Lee Jordan): "E tu che cosa diresti, Royal, a quegli ascoltatori che obiettano che in tempi così pericolosi dovrebbe valere il motto 'prima i maghi'?"

          Royal (Kingsley Shacklebolt): "Direi che 'prima i maghi' a 'prima i Purosangue' e infine a 'prima i Mangiamorte' il passo è breve. Siamo tutti esseri umani, no? Ogni vita umana ha lo stesso valore e merita di essere salvata."
          Ultima modifica di Gandalf; 25 luglio 18, 14:14.

          I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

          Commenta


          • Il problema dei film di Yates è il ritmo da fiction e le scene che sembrano sempre una cosa dietro l'altra che va avanti per inerzia finché non arriva un colpo di scena o qualcosa di particolarmente interessante che colpisce lo spettatore a prescindere. Il problema dei suoi film è che manca per quanto mi riguarda un qualsivoglia senso di meraviglia. Però il problema delle scene che si succedono meccanicamente nel primo film di questa saga l'ho avvertito meno perché ovviamente non essendo un adattamento la sceneggiatura è più completa.
            Qualcuno diceva del poco interesse, effettivamente su YouTube visto il nome ha fatto numero mediocri, 7 milioni e mezzo di views nell'account ufficiale Warner dopo 4 giorni sono davvero pochini rispetto ai numeri che oggi si fanno. Credo che banalmente visto il pubblico a cui si rivolge manchino dei giovani protagonisti, se non adolescenti di nuovo almeno dei 18-20 enni con attori di quell'età. Agli adolescenti frega ancora di Depp, law, redmayne?.
            Ultima modifica di Sebastian Wilder; 25 luglio 18, 18:24.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio

              - si vede ancora pochissimo di Vinda Rosier, ma mi auguro che sia una spalla di Grindelwald carismatica come lo era Bellatrix (anche se dubito avrà un grande minutaggio in questo film, considerando quanta carne al fuoco c'è... Ma confido nella Rowling per le future sceneggiature)
              Secondo me la nuova Bellatrix (con le dovute differenze) potrebbe essere proprio Leta (ciò non significa che Vinda Rosier non possa rivelarsi una henchwoman di spessore). E' una sensazione che avevo già da prima, e la frase che pronuncia a 2:20 ("non c'è mostro che tu non riesca ad amare") ha acuito ulteriormente quest'impressione. Sarà forse riferita ai babbani?
              - la massa nera a 1.16 sarebbe l'Obscurus di Credence? Ha un aspetto un po' diverso sia da quello che si è visto nel primo AFeDT che da quello che si vede al minuto 1.59 del trailer (scena che compariva anche nel primo trailer), ma non vedo cos'altro potrebbe essere (forse appare così solo perché la CGI non è ancora completa?)
              Può darsi che sia in grado di assumere forme diverse ora che è in grado di padroneggiare l'Obscurus. Comunque penso che Credence sarà (ancora) il personaggio chiave del film (la frase sul poster, "the fate of one will change the future of all", immagino si riferisca a lui), e pure io trovo molto azzeccata l'idea di inserirlo in un contesto circense. Mi incuriosisce poi il frame a 1:57 in cui lo si vede di spalle mentre entra in una stanza in quella che potrebbe essere la stessa arena in cui Grindelwald tiene il comizio (stessa location di quello che quasi sicuramente sarà lo scontro finale). Possibile che ad un certo punto decida (almeno per un po') di unirsi al mago oscuro?
              Ah, e il ragazzino che fa Newt da piccolo sembra veramente Redmayne tredicenne, recita pure uguale, non potevano trovare un interprete più perfetto
              Vero. Non so quanto abbiano impiegato a pescarlo, ma è un casting incredibile!
              Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
              Qualcuno diceva del poco interesse, effettivamente su YouTube visto il nome ha fatto numero mediocri, 7 milioni e mezzo di views nell'account ufficiale Warner dopo 4 giorni sono davvero pochini rispetto ai numeri che oggi si fanno. Credo che banalmente visto il pubblico a cui si rivolge manchino dei giovani protagonisti, se non adolescenti di nuovo almeno dei 18-20 enni con attori di quell'età. Agli adolescenti frega ancora di Depp, law, redmayne?.
              Non ne capisco moltissimo di box-office, ma credo che abbia il potenziale per fare più del primo. HP ha ancora una bella fanbase, che non penso salterà l'appuntamento al cinema (complice anche il ritorno di ambientazioni e personaggi noti). Certo avrà sicuramente meno appeal per le nuove generazioni di ragazzini, che non conoscono o conoscono poco la saga originale; per cui credo che i numeri di HP siano irripetibili
              Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio
              Rileggendo il passaggio citato del settimo libro (pubblicato piu di 10 anni fa) mi è venuta la pelle d'oca:

              [trasmissione radiofonica]
              Royal (Kingsley Shacklebolt): "Continuiamo a sentire storie profondamente significative di maghi e streghe che rischiano la propria incolumità per proteggere amici e vicini Babbani, spesso a insaputa dei Babbani stessi. Vorrei fare un appello a tutti gli ascoltatori perché seguano il loro esempio, magari imponendo un incantesimo di protezione sulle abitazioni Babbane della loro strada. Molte vite potrebbero essere salvate adottando queste semplici misure."

              River (Lee Jordan): "E tu che cosa diresti, Royal, a quegli ascoltatori che obiettano che in tempi così pericolosi dovrebbe valere il motto 'prima i maghi'?"

              Royal (Kingsley Shacklebolt): "Direi che 'prima i maghi' a 'prima i Purosangue' e infine a 'prima i Mangiamorte' il passo è breve. Siamo tutti esseri umani, no? Ogni vita umana ha lo stesso valore e merita di essere salvata."
              Conoscendo l'avversione della Rowling per Trump già m'immagino qualche discorso in cui Grindelwald se ne uscirà con frasi tipo "make wizards great again" XD

              Commenta


              • Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                Secondo me la nuova Bellatrix (con le dovute differenze) potrebbe essere proprio Leta (ciò non significa che Vinda Rosier non possa rivelarsi una henchwoman di spessore). E' una sensazione che avevo già da prima, e la frase che pronuncia a 2:20 ("non c'è mostro che tu non riesca ad amare") ha acuito ulteriormente quest'impressione. Sarà forse riferita ai babbani?
                Io invece non penso che zia Jo voglia ripetersi facendo di un'altra Lestrange il braccio destro del villain, secondo me questo ruolo sarà ricoperto dalla sola Vinda (e al massimo da Credence, se svilupperanno la trama in una certa direzione) e anzi penso che per una volta avremo una Lestrange "buona" (nel senso che sarà schierata dal lato di Silente, Newt&co., anche se come da tradizione rowlinghiana sarà sicuramente un personaggio ambiguo - è pur sempre una Serpeverde, Queenie l'ha descritta come una "taker", una che sa solo prendere e non dare, e sappiamo che Newt è stato quasi espulso da Hogwarts per essersi preso la colpa di qualcosa che in realtà aveva fatto lei... proprio uno stinco di santa non dev'essere). La frase che dice a Newt io l'ho interpretata come riferita a sé stessa

                Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                Può darsi che sia in grado di assumere forme diverse ora che è in grado di padroneggiare l'Obscurus.
                Sì, alla fine propendo anch'io per quest'ipotesi

                Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                Comunque penso che Credence sarà (ancora) il personaggio chiave del film (la frase sul poster, "the fate of one will change the future of all", immagino si riferisca a lui), e pure io trovo molto azzeccata l'idea di inserirlo in un contesto circense.
                Eh questo non lo so, la frase potrebbe benissimo essere riferita a lui come a Grindelwald, a Newt, a Silente... Senz'ombra di dubbio Credence avrà un ruolo chiave, questo sì

                Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                Mi incuriosisce poi il frame a 1:57 in cui lo si vede di spalle mentre entra in una stanza in quella che potrebbe essere la stessa arena in cui Grindelwald tiene il comizio (stessa location di quello che quasi sicuramente sarà lo scontro finale).
                A me sembra più la stanza in cui, nel teaser precedente (minuto 1.12), Yusuf Kama trova l'albero genealogico di Leta e Credence (e forse potrebbe essere lo stesso luogo in cui si infiltra Tina, sempre nel trailer precedente, subito dopo), però potrei benissimo sbagliarmi, è difficile da dire.
                Quasi sicuramente comunque l'arena del comizio di Grindelwald sarà la location dello scontro con Newt e Theseus

                Commenta


                • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                  La frase che dice a Newt io l'ho interpretata come riferita a sé stessa


                  Avevo pensato anche a questo... Ma perchè dovrebbe addirittura arrivare a definirsi mostro? Forse per le azioni compiute al fianco di Grindelwald? Però in effetti c'è ancora la questione dell'espulsione che verrà sicuramente chiarita. Comunque vada anch'io non penso che morirà nel "lato oscuro", a differenza di Bellatrix
                  Eh questo non lo so, la frase potrebbe benissimo essere riferita a lui come a Grindelwald, a Newt, a Silente... Senz'ombra di dubbio Credence avrà un ruolo chiave, questo sì
                  Oltretutto nel montaggio del trailer la scena in cui Grindelwald vede Credence per strada è inframezzata a quella frase. Anche questo dettaglio mi porta a pensare che sia Credence
                  Ultima modifica di Lord Vell; 26 luglio 18, 22:43.

                  Commenta

                  In esecuzione...
                  X