annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

"Il Signore degli Anelli" di Ralph Bakshi

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • "Il Signore degli Anelli" di Ralph Bakshi

    L'hanno dato di recente (sotto Natale e in piena notte) su un canale Rai. E ora è disponibile su RaiPlay per chi fosse interessato.
    Non avendo trovato una discussione su di esso, apro io un thread.
    Lo sto guardando un po' alla volta (non ce la faccio a guardarlo tutto intero) proprio su RaiPlay e quando avrò visto l'ultima mezz'ora che mi manca scriverò qui le mie considerazioni. Preparatevi, perché non credo che ci andrò giù tanto leggera.
    Se nel frattempo, qualcuno vuole dire la propria su questo cartone, è il benvenuto.
    Yes, an' how many years can some people exist
    Before they're allowed to be free?
    Yes, an' how many times must a man turn his head
    An' pretend that he just doesn't see?

    How many roads must a man walk down
    Before you call him a man?
    (Blowin' in the wind)

  • #2
    Un film d'animazione avanguardistico su cui Peter Jackson si è basato per la sua trilogia (con alcune sequenze identiche) e purtroppo vittima di una visione troppo grande e di troppo pochi soldi a disposizione.

    Commenta


    • #3
      Frodo e soprattutto Sam 10.000 volte meglio della controparte di PJ, secondo me.

      Commenta


      • #4
        mamma mia che ricordi!

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da nevecrino82 Visualizza il messaggio
          Frodo e soprattutto Sam 10.000 volte meglio della controparte di PJ, secondo me.
          Davvero? Ma se Sam sembra la versione ingrassata di Alvaro Vitali? Non che abbia qualcosa contro Vitali, ma la faccia di Sam l'ho sempre immaginata parecchio diversa.
          I personaggi sono spesso disegnati in maniera... Aragorn sembra un incrocio fra un Eschimese uscito da Jack London e un personaggio di Conan il Barbaro e quando nella prima scena alza la spada ho pensato "per il potere di Greyskull". Scusate, eh. ma sarebbe lui il tipo per cui Arwen rinuncia all'immortalità?
          E poi perchè non ha i pantaloni? Mise un po' strana. Anche Boromir senza braghe. Com'è che non sono morti entrambi di broncopolmonite in mezzo alla neve?

          In compenso Boromir azzeccato come faccia e Gandalf è perfetto. E certi sfondi sono venuti proprio bene, direi.
          Mi spiace ma avevo detto che non ci sarei andata giù tenera. Oggi finisco di vederlo comunque.

          P.s. qualcuno sa che tecnica hanno usato per fare gli orchi e gli umani del "Puledro impennato"?
          Ultima modifica di Maria Von Trapp; 22 febbraio 18, 10:16.
          Yes, an' how many years can some people exist
          Before they're allowed to be free?
          Yes, an' how many times must a man turn his head
          An' pretend that he just doesn't see?

          How many roads must a man walk down
          Before you call him a man?
          (Blowin' in the wind)

          Commenta


          • #6
            Mi pare si chiami ROTOSCOPE, e consiste nel ricalcare dei veri attori che hanno recitato precedentemente la scena. Nel caso del film di Bakshi, mi pare di ricordare che comunque la persona vera "sotto" si vedesse in trasparenza. E' un cartone che non vedo da anni: me lo ricordo interessante, anche se a tratti molto noioso (infatti fu un grande flop). Imperdonabile poi il fatto che finisca così tronco. Alcune sequenze o inquadrature, comunque, Jackson le ha prese pari pari da qui, come quando gli hobbit si nascondono fra le radici dell'albero quando arriva il cavaliere nero.

            Commenta


            • #7
              Woow che ricaccione... ho ricordi molto molto vaghi, probabilmente avrei un po' di timore a rivederlo, preferisco ricordarlo per le cose buone che mi ha lasciato, tipo la sensazione di vivere sul grande schermo l'immensa storia di ISDA.

              Ok non era fedelissimo e certe cose sono un po' MEH.. ma devo dire che a me da piccolo la sensazione di vedere una storia fantasy incredibile l'ha data lo stesso. Le cose che mi rimasero più impresse, furono Saruman e il Balrog.. per certi versi il primo film di PJ (tra l'altro, quello che considero in assoluto il più riuscito) ha tanti elementi ripresi proprio da questo film.
              # I am one with the Force and the Force is with me #

              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

              Commenta


              • #8
                c'è anche "fire and ice" fatto sempre con il rotoscope, sempre diretto da bakshi




                "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                ~FREE BIRD~

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da nevecrino82 Visualizza il messaggio
                  Frodo e soprattutto Sam 10.000 volte meglio della controparte di PJ, secondo me.
                  no dai... capisco frodo, ma sam sembra un ritardato o poco ci manca... Sam di Jackson lo trovo azzeccatissimo

                  Commenta


                  • #10
                    ahaha a me quel Sam di sto film, faceva troppo ridere.. in effetti era un completo idiota, ma era proprio questo il bello.. pensando poi al tipo di evoluzione che avrebbe raggiunto nella parte finale del racconto (che non c'è mai stato).

                    il Sam di PJ è sicuramente più azzeccato nel raccontare "Sam l'impavido" della parte finale della storia.. ma il Sam dell'inizio dell'avventura era abbastanza imbranatello come quello di sto film
                    # I am one with the Force and the Force is with me #

                    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                    Commenta


                    • #11
                      Il Sam di PJ è un personaggio straordinario, costruito benissimo, interpretato benissimo ed evoluto nei 3 film straordinariamente. Non diciamo eresie per favore.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da ColonelBlimp Visualizza il messaggio
                        Mi pare si chiami ROTOSCOPE...
                        Grazie! Sì, in effetti avevo l'impressione di vedere gli attori veri in "trasparenza".

                        Edit: ci vorrebbero gli upvote come su Reddit. Concordo con Andrea90 su Sam. Comunque io criticavo la fisionomia di Sam soprattutto. Quella faccia è inguardabile. E non mi dite che Aragorn funziona. Dov'è la trasformazione da Strider ad Aragorn discendente di Isildur?
                        Ultima modifica di Maria Von Trapp; 23 febbraio 18, 09:18.
                        Yes, an' how many years can some people exist
                        Before they're allowed to be free?
                        Yes, an' how many times must a man turn his head
                        An' pretend that he just doesn't see?

                        How many roads must a man walk down
                        Before you call him a man?
                        (Blowin' in the wind)

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                          Il Sam di PJ è un personaggio straordinario, costruito benissimo, interpretato benissimo ed evoluto nei 3 film straordinariamente. Non diciamo eresie per favore.
                          quale sarebbe l'eresia?

                          Ho solo detto che nei film di PJ il Sam di ROTK è sicuramente più in parte. Mentre quello di questo film evidenzia meglio l'innocenza e l'ingenuità del Sam dei primi capitoli del libro.

                          Grampasso qui è orrendo, sia nel design (sembra un nativo americano) che in tutto il resto. Ma questa è un'opera incompiuta.. credo sia un po' assurdo comparare una trilogia completa (quella di PJ) con un prodotto del genere.

                          C'è però da dire che PJ si è rifatto molto a questo film, ci sono dei passaggi molto simili.

                          In questo film il minutaggio (quasi un'ora intera) dedicato alle vicende de La Compagnia funziona pure bene.. è il restante minutaggio, dopo che la compagnia si divide che è raffazzonato e sintentizzato in modo abbastanza sempliciotto. La figura di Aragorn non emerge per niente e la battaglia non ha il giusto pathos (così come l'inserimento di Rohan e il suo Re).. c'è però da dire che a quei tempi non era così facile inscenare una battaglia di proporzioni epiche e grandi come doveva essere quella.

                          Chissà come sarebbe uscita fuori la seconda parte.. la curiosità mi è sempre rimasta
                          # I am one with the Force and the Force is with me #

                          -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                          Commenta


                          • #14
                            L'eresia per me è dire che Sam non è stato chissà che personaggio nel sda di Pj. Non so adesso se sei stato te o un altro, ma andiamoci cauti con le parole.

                            Commenta


                            • #15
                              Ah no.. quella cosa mai detta. Sam è probabilmente il mio personaggio preferito nei film di PJ

                              forse perché lo diventa anche a metà libro de Le Due Torri e ne Il Ritorno del Re; lui è IL personaggio.

                              # I am one with the Force and the Force is with me #

                              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X