annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Signore degli Anelli di PJ

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Porca paletta.. già 15 anni.
    Ero un pischello quando lo vidi al cinema..
    # I am one with the Force and the Force is with me #

    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

    Commenta


    • ieri sera ho avuto una discussione fin troppo accesa con un amico mio
      lui sosteneva che nessun film ha avuto lo stesso impatto di Star Wars sulla cultura pop
      io, pur essendo vagamente d'accordo, dicevo che l'unico altro film in grado di poter rivaleggiare é il SdA
      la cosa é continuata con lui che sosteneva che il SdA ha avuto si un successo ma piú paragonabile a quello di harry potter o avatar, e che giá un film come matrix ha avuto conseguenze piú significative del SdA
      poi ci siamo presi un'altra birra e la discussione è trascesa


      Honour to the 26s

      Commenta


      • Senza ISDA a quest'ora il fantasy sul grande schermo non sarebbe considerato roba credibile, senza ISDA il Trono di Spade non sarebbe mai stato girato.
        Non scherziamo, il Signore degli Anelli di Peter Jackson ha segnato una pagina importante nella storia del cinema fantasy e non solo, per quanto Star Wars sia bello e importante non raggiunge l'impatto mediatico avuto da ISDA.

        Commenta


        • I tolkeniani che la videro in diretta quella serata penso che non se la scorderanno mai,
          ​​​​​​
          ​​​​​​https://www.youtube.com/watch?v=AoKFtf4A_mc

          And the Oscar goes to.... it's a clean sweep

          Commenta


          • Io sono dei primi anni '90 e lo dico senza troppi giri di parole, ISDA di PJ mi ha completamente cambiato la vita, probabilmente come fece SW a chi è nato nei primi anni '70.
            Avevo 12 anni alla visione in sala di Rotk e potrei ancora descrivere nel dettaglio le emozioni provate e tutte le loro conseguenze nei mesi/anni a venire.

            Da allora in pratica ogni mio accesso al cinema, ogni visione di film/telefilm, ecc. è stato una continua (e purtroppo infruttuosa) ricerca di riprovare simili emozioni (solo un paio di saghe mi hanno dato un lontanissimo e vaghissimo sentore di quel tipo: la trilogia dei Pirati dei caraibi, Lo Hobbit e GOT).

            E tutt'ora, dopo più di 15 anni, mi rendo conto di quanto questa trilogia stia ancora incidendo sulla mia vita:
            ​vado a fare una passeggiata in montagna e penso alla TdM neozelandese, vedo una scena di battaglia in un film/telefim di stampo medioevale e puntualmente cerco di paragonarla alle scene di Isda (con l'ovvia conseguenza di restare deluso da ciò che sto guardando), per non parlare di quante volte mi ronza in testa la colonna sonora!

            Tra l'altro sto organizzando con i miei migliori amici di andare in Nuova Zelanda...
            d'altronde anche Jesse Pinkman e Jane ci volevano andare perché "ci hanno girato ISDA"


            Commenta


            • Ho avuto le stesse identiche sensazioni descritte da Giorgio F con La Compagnia dell'Anello. Quando lo vidi al cinema, la prima cosa che pensai fu "ora capisco quando i miei zii mi raccontavano di aver provato un senso di magia alla visione del primo SW", perché fu proprio quello che provai io vedendo il primissimo film di ISDA.

              Sensazione che pensavo/speravo di provare con La Minaccia Fantasma (il mio primo SW al cinema) ma che invece arrivò appunto con ISDA. La Compagnia dell'Anello non solo aveva qualcosa di unico e magico, mi diede anche quella sensazione di far parte di qualcosa di "storicamente importante", destinato a rimanere nei libri di storia e del cinema.

              Anche a me è successo e succede tutt'oggi, di ricercare quelle emozioni che dopo FotR le ho ritrovate solo nei seguiti di ISDA e in piccola dose con i primi due Pirati dei Caraibi. Sì c'erano anche i prequel di SW (soprattutto Episodio 3), ma a quei tempi la folgorazione per ISDA non aveva eguali... tant'è che fu proprio il mio amore per i film di PJ a farmi iscrivere qui

              Per quanto riguarda gli Oscar invece, non mi è mai interessato più di tanto e mi fecero anzi un effetto un po' disturbante. Avrei preferito vedere tutti quei premi, distribuiti in maniera consona fra i 3 film... nel senso che molti dei premi vinti ad esempio da RotK sono in realtà dati per premiare nella sua totalità la trilogia, ma li avrebbe meritati di più il primissimo film che l'ultimo.
              # I am one with the Force and the Force is with me #

              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

              Commenta


              • ecco, questa cosa che voi avete respirato le stesse sensazioni in isda e ne lo hobbit non la capiró mai, ma vabbé storia vecchia

                peró concordo sull'emozione per noi degli anni '90 di aver visto quel film al cinema, e da qui la domanda: é un fatto generazionale?
                cioé l'impatto che star wars ha avuto sulla realtá di tutti noi va ben oltre quello della sua generazione, per isda si puó dire lo stesso, é troppo presto o é una cosa giá scemata per qualcuno che é nato ad esempio nel 2005?


                Honour to the 26s

                Commenta


                • Naihir Il discorso degli Oscar è condivisibile, ma era immaginabile che essendo una trilogia non potevano partire in quarta e dare tutti quei premi subito al primo film, dopotutto già alla cerimonia del 2002, la prima con ISDA in gara, la Campagnia dell'Anello si prese nominations molti importanti tra cui miglior film e miglio regia, non poco.
                  Comunque mai come nella Compagnia dell'Anello si è vista l'opera di Tolkien sul grande schermo, nelle Due Torri e nel Ritorno del Re per quanto siano fantastici, l'aria del libro la respiro meno rispetto al primo film di PJ.
                  Diciamo anche che nel Ritorno del Re il buon Jackson iniziò ad abusare leggermente della CGI, non ai livelli dello Hobbit sia chiaro.
                  Ultima modifica di Jolly; 21 marzo 19, 14:45.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                    ecco, questa cosa che voi avete respirato le stesse sensazioni in isda e ne lo hobbit non la capiró mai, ma vabbé storia vecchia
                    Io ho parlato di emozioni lontanamente simili, non le stesse, ma comunque ricorderò sempre l'emozione pazzesca che mi diede vedere Smaug parlare per la prima volta al cinema, così come la carica che mi diede (e mi da ancora oggi) ascoltare i brani "sons of Durin" e "misty Mountains" tanto per citare un paio di brani.

                    Un'emozione simile me la diede anche il cliffhanger di Barbossa nel 2o film dei PdC.
                    Menzione d'onore la scena finale di 300.

                    Ma a parte queste poche scene nient'altro negli ultimi quindici anni è riuscito a farmi respirare le stesse pazzesche emozioni da avere la pelle d'oca in sala cinematografica

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                      é un fatto generazionale?
                      cioé l'impatto che star wars ha avuto sulla realtá di tutti noi va ben oltre quello della sua generazione, per isda si puó dire lo stesso, é troppo presto o é una cosa giá scemata per qualcuno che é nato ad esempio nel 2005?
                      Beh, considerando che il fantasy nel mondo del grande e piccolo schermo trova la sua principale sussistenza in questa trilogia, direi che si può dire lo stesso di quello che è successo per SW, se non di più.
                      Nel senso che chiunque in un qualunque film/telefilm fantasy (e non solo) dal 2003 ad oggi non può fare a meno di vedere qualcosa che è discendente della rivoluzione portata da ISDA e quindi ne è automaticamente coinvolto.

                      (NB ho specificato "non solo" fantasy perché anche la maggior parte delle opere di storia antica e/o medioevale traggono spesso ispirazione dal lavoro di PJ... cito ad esempio Le crociate, 300, e Troy)

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio
                        Io sono dei primi anni '90 e lo dico senza troppi giri di parole, ISDA di PJ mi ha completamente cambiato la vita
                        Stessa cosa anche a me.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                          ecco, questa cosa che voi avete respirato le stesse sensazioni in isda e ne lo hobbit non la capiró mai, ma vabbé storia vecchia
                          ne Lo Hobbit io no, cioè li reputo film sopra la media dei recenti blockbuster, questo sì.. ma la trilogia di ISDA è ben altra cosa.

                          io non sono dei '90 ma indubbiamente FotR lo considero il punto di svolta per le generazioni degli anni '90.

                          un altro film che forse può aver "cambiato" la visione a qualche ragazzino al cinema, potrebbe essere Avatar? non so.. spero per loro che non sia qualche cinecomics

                          concordo che RotK presenta alcuni problemini, ma aveva talmente tanta roba che è davvero un miracolo il fatto che PJ non abbia fatto tanti pastrocchi
                          # I am one with the Force and the Force is with me #

                          -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                          Commenta


                          • Avatar è un film solo, forse più la trilogia di Nolan potrebbe essere calzante per quanto sempre si rivolge a gente nata massimo nella prima metà degli anni '90
                            nel mio caso sono due i film che mi hanno cambiato la vita tra quelli visti in sala: il sda e i pirati (specie il 3)


                            Honour to the 26s

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                              ecco, questa cosa che voi avete respirato le stesse sensazioni in isda e ne lo hobbit non la capiró mai, ma vabbé storia vecchia

                              peró concordo sull'emozione per noi degli anni '90 di aver visto quel film al cinema, e da qui la domanda: é un fatto generazionale?
                              cioé l'impatto che star wars ha avuto sulla realtá di tutti noi va ben oltre quello della sua generazione, per isda si puó dire lo stesso, é troppo presto o é una cosa giá scemata per qualcuno che é nato ad esempio nel 2005?


                              Sull'impatto delle due trilogie il discorso non è così facile effettivamente. Entrambe non solo sono entrate prepotentemente nell'immaginario collettivo ma hanno anche influenzato l'industria cinematografica stessa. Forse SW dalla sua ha il fattore tempo, è arrivato prima ed è praticamente il padre di tutti i moderni blockbuster. Quindi da quel punto di vista Lotr potrebbe considerarsi come l'allievo prediletto (che a mio avviso supera poi il maestro in termini di qualità).

                              Purtroppo secondo me il lascito di Lotr non è stato raccolto proprio benissimo. Ha reso il fantasy un genere serio? Vero ma poi, se si va a vedere, negli ultimi anni non c'è stato un film che sia uno che sia riuscito a replicare la qualità altissima del lavoro di PJ e anzi, paradossalmente, quello che ci è andato più vicino è PJ stesso con la vituperata trilogia dello Hobbit. Forse serve ancora tempo ma ho come la sensazione che ormai il cinema fantastico sia stato eroso in maniera prepotente dai cinecomics.

                              In televisione sembra ci sia più margine. GoT è quello che ha raccolto meglio l'eredità di Lotr e adesso ci sono in produzione The Witcher e La ruota del tempo.

                              Comunque a livello personale anche io preferisco la trilogia di PJ. E' stata e, purtroppo, penso rimarrà la più bella ed importante esperienza cinematografica della mia vita.

                              Commenta


                              • Beh se Pirati lo consideriamo fantasy, direi che è una saga che ha fatto tesoro della grandezza di LOTR e anche del lascito di SW (il cast era praticamente una fotocopia del gruppo della vecchia trilogia, con tanto di pirati come i due droidi). Poi ci sono stati anche film come Harry Potter in concomitanza, che hanno ingigantito la portata del fantasy.

                                Ricordo alcuni film/saghe epico-fantasy di minore importanza tipo Narnia, I Fratelli Grimm, Timeline, Le Crociate, 300, Eragon, La Bussola d'Oro, 10.000 AC, Spiderwick, Alice in Wonderland, Prince of Persia, Scontro tra Titani, L'Ultimo Dominatore dell'Aria, Percy Jackson, InkHeart.. alcuni film carini, altri discutibili o brutti.

                                poi effettivamente con l'arrivo dei Transformers (che aveva tentato di aprire le porte per i film dedicati ai giocattoli.. tipo i G.I Joe lol) e dell'abbondanza dei cinecomics, il tiro si è spostato altrove ma comunque ci son state molte proposte di film influenzate dalla visionarietà di LOTR, forse anche alcuni cinecomics.
                                # I am one with the Force and the Force is with me #

                                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X