annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Giochi di ruolo

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Giochi di ruolo

    Di giochi di ruolo ambientati nella Terra di Mezzo ne sono stati realizzati diversi, dato che l'opera di John Ronald Reuel Tolkien è un pilastro fondamentale del genere fantasy. Basti pensare che lo stesso Dungeons&Dragons di Gygax e Arneson era all'inizio una sorta di gioco di ruolo informale de Il Signore degli Anelli, con creature come hobbit, ent e balrog nel bestiario, poi cancellate per motivi di copyright (e divenuti halfling, treant e diavoli della fossa).

    Il primo gioco ufficiale fu il Middle Earth Role Playing (MERP) della Iron Crown Enterprises, localizzato in Italia dalla Stratelibri come Gioco di Ruolo del Signore degli Anelli (GiRSA). Si trattava di un adattamento al mondo di Tolkien del regolamento Rolemaster e per questo è stato spesso contestato per poca aderenza allo spirito dell'opera di Tolkien, così come per estrema complessità delle meccaniche di gioco.

    Seguì poi il francese Tiers Age, gioco di ruolo amatoriale e gratuito, arrivato in Italia grazie all'Allegra Brigata e ancora disponibile nella nostra lingua con diverse espansioni e materiale vario. Stavolta il gioco è fatto (e tradotto) da appassionati e ricalca fedelmente il fascino originario della Terra di Mezzo, ma mantiene un approccio molto complesso e dettagliato alla creazione dei personaggi e alla risoluzione delle situazioni d'azione.

    Dopo la realizzazione dei film di Peter Jackson, venne pubblicato poi il Lord of the Rings Roleplaying Game ad opera della americana Decipher Inc. Tradotto in Italia dalla 25 Edition come Gioco di Ruolo del Signore degli Anelli, questa pubblicazione non ha fatto molta storia, nonostante i manuali fossero bellissimi, completamente illustrati con le immagini dei film della trilogia e pieni di calzanti citazioni dei libri originali. Se l'aderenza all'immaginario tolkieniano anche qui è molto forte, il gioco peccava di nuovo di un regolamento abbastanza macchinoso e difficile da apprendere, specie per giocatori alle prime armi.

    Due anni fa, un nuovo gioco di ruolo ha occupato i territori incantati della Terra di Mezzo, stavolta a firma italiana e con un regolamento originale pensato espressamente per l'ambientazione. Si tratta di The One Ring della Cubicle 7, realizzato da Marco Maggi e Francesco Nepitello direttamente in inglese e poi tradotto e distribuito in Italia dalla Giochi Uniti — Stratelibri.


    Fonte: FantasyMagazine (recensione a cura di Mauro Longo de L'Unico Anello, ultimo gioco di ruolo dedicato all'universo narrativo di J.R.R. Tolkien).



    Certi appassionati, avendone provati alcuni dei suddetti, potrebbero condividerne qui le impressioni...

  • #2
    Una recensione di Il Signore degli Anelli LCG: Il Gioco di Carte, assente nel mio elenco precedente.

    Commenta

    In esecuzione...
    X