annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars VIII: Gli ultimi Jedi (Rian Johnson)

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

    ma non penso che si possa praticare una cosa del genere.. non è mica dragon ball che nascondono la loro aura.
    chiudersi alla Forza è qualcosa che non tutti praticano, l'avrà imparata su Ahch-To.

    Luke in ep6 ha paura di rovinare la missione, perché Vader potrebbe percepire la sua presenza... che in effetti la percepisce ma li fanno passare lo stesso, perché Luke doveva arrivare al cospetto dell'Imperatore.

    Qui non ci è dato sapere, quindi si va per ipotesi.

    Come ho detto, l'unica "scusante" che posso trovare è che la presenza che può sentire Ben, potrebbe averla scambiata per quella di Luke e quindi essersi concentrato esclusivamente su di lui.

    Che la madre poi effettivamente presenziava nel bunker, io credo che se ne accorga quando trova i dadi del Falcon e capisce che Rey ha portato tutti in salvo, compresa la madre.


    a proposito.. i dadi spariscono, poverini si trovano soli soletti su Ahch-To?
    Più che a Luke io penso anche a Palpie nei prequel. Se non sbaglio li era stato capace di occultare il lato oscuro alle percezioni dei jedi. Forse Leila conosceva una controparte benigna di quella tecnica.

    Commenta


    • Io ho sempre pensato che i buoni riescono a percepire i buoni e i cattivi, non riescono a precepire sempre i buoni. L'unico motivo per cui un Vader percepisce Kenobi è perché hanno un legame di maestro e allievo. Ovviamente senza badare a materiale extra ma soffermandomi soprattutto sulla OT, è questo che ho sempre pensato.

      Mi pare che c'era un pezzo nella OT in cui Palpie chiede a Vader se è sicuro di quel che dice e se i suoi sentimenti non lo stanno tradendo. Come a testimoniare il fatto che Palpie non fosse in grado di percepire Luke e che quello fosse più un legame tra padre e figlio.

      I prequel modificano un po' questa mia idea e all'occultamento di Palpie danno una chiave di lettura: i jedi non sono più in grado di contare sulla Forza come un tempo e sono praticamente ciechi al LO che si camuffa in quasi tutti i senatori, essendo corrotti e toccati dalla stessa oscurità. questo fa sì che Palpie possa agire senza essere beccato... anche se in Ep3 poi veniamo a conoscenza che dei dubbi i Jedi li hanno sempre avuti.

      Nel materiale extra, i Jedi pensavano che fosse il tizio con la testa blu (quello sempre al fianco di palpie nelle sedute) il signore dei sith, intento a plagiare i politici intorno a se.
      # I am one with the Force and the Force is with me #

      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

      Commenta


      • Un'altra domanda (irrilevante) che sorge spontanea: Kylo sa (ha sentito) che Luke è morto?

        Leia e Rey lo percepiscono, quindi, in teoria, anche Kylo potrebbe/dovrebbe averlo percepito; di conseguenza, se Kylo fosse in grado di "percepire la morte di qualcuno" (oltre che la sua presenza, come per Han), con Leia avrebbe dovuto avere una percezione simile (la morte della madre), che: o ha avuto (Leia è morta) o non ha avuto (Leia non è morta).

        Se invece di percepire la morte, percepissero l'assenza di segnali vitali, allora si spiegherebbe, parzialmente, la questione di Leia: se una persona è in vita, la si percepisce come tale, quando una persona è morta, non si percepisce più il segnale vitale, e difatti, dopo l'esplosione, Leia entra in coma e quindi non manda più certi tipi di segnali vitali; anche Luke riesce a raggiungerla solo molto dopo, per cui ci sta che Kylo non l'abbia percepita durante questo periodo (salvo poi doversene rendere conto, una volta uscita dal coma).

        Oppure, senza nerdizzarci troppo, ci sono poteri e schermature di provenienza UE, e Kylo non ha fatto un tiro di "dadi" su power perception...
        "Che me so' perso?"

        Commenta


        • Dunque, a me i discorsi di percezione han sempre affascinato sin da piccolo. Continuando a nerdare sull'argomento, di seguito le varie percezioni nei film:

          Ep4 prima Vader "sente una presenza che non sentiva da..." su Ben Kenobi. Possibile spiegazione: Vader e' ormai convinto che Obi Wan sia morto, Obi Wan ha "poteri deboli" come detto in seguito da Vader. Obi Wan può essersi occultato in prima istanza, poi nel dirigersi verso potenziometri dei campi magnetici sulla DS si rivela usando la Forza e va ad affrontare il suo destino di cui é perfettamente cosciente.

          EP5 Yoda afferma di aver osservato Luke per tutta la sua vita. Luke chiama Leia con la disperazione, Leia riceve la chiamata di Luke, Vader comunica nitidamente dal Destroyer al Falcon con Luke. Spiegazione possibile: Yoda e' un figodiddio. i ragazzi sono figli di Skywalker e quindi eccezionalmente dotati a stimoli inerenti alla Forza e riescono a comunicare tra loro. Vader e' potente e si connette con il figlio in una relativa corta distanza.

          Ep6 (senza la scena tagliata iniziale di Luke che mette a punto la spada e in cui si vede Vader che in meditazione comunica con Luke non sapendo assolutamente dov'è) Luke percepisce Vader e teme di rovinare la missione, Vader sa benissimo che Luke è sulla nave imperiale e lo lascia passare perché ha previsto che si consegnerà/e' combatuuto su suo figlio, Palpatine non percepisce Luke. Possibile spiegazione per l'Imperatore: non ha mai visto Luke o gli è mai stato vicino da riconoscere la sua presenza, è ormai un vecchio consumato dal LO in delirio di onnipotenza tanto da sottovalutare il giovane Jedi e il suo "amico" Darth Vader.

          EP1 Qui Gon percepisce immediatamente il potenziale di Anakin.

          Ep2 Yoda percepisce in meditazione la sofferenza di Anakin e le gesta dello stesso scomodano Qui Gon dal paradiso dei Jedi. Yoda percepisce il suo vecchio allievo e i giovani Jedi nell'hangar dove si svolge il combattimento.

          Ep3 Anakin percepisce la presenza di Tyranus. Palpatine comunica nitidamente in telepatia con Anakin. Palpatine percepisce/sente/prevede che Vader è in pericolo.

          Ep7 Kylo Ren percepisce/sa che Finn e' il disertore. Yoda, Obi Wan e la Forza chiara e oscura inguaiano Rey a vita implementando il suo risveglio di force user. Kylo Ren percepisce Han Solo. Kylo Ren (credo) percepisca Rey e Finn che fuggono nella foresta.

          Ep8 La connessione tra Kylo e Rey e' implementata da Snoke tanto che Kylo arriva a percepire la presenza di Luke tramite Rey. Tutti i nostri post precedenti al riguardo.

          L'idea che mi sono fatto e' che ovviamente la percezione non sia un gps che ti dà le coordinate precise ed esatte, piuttosto un potere simile alla preveggenza, mai del tutto sicuro e nitido. La connessione mi sembra sia più verosimile se i due force user sono a relativamente a corta distanza (pianeta-luna, nave spaziale a nave spaziale a vista, per intenderci) e se esiste un effettivo sentimento emotivo tra i force user (p.e. Anakin odia Tyranus, Vader e' combattuto su suo figlio, Kylo conosce perfettamente suo padre, Kylo vede una potenziale alleata/compagna in Rey).

          Convengo con Nef Aearon sul fatto che Leia vada in coma e Kylo non sia in grado di percepirla dopo l'attacco, a parte che nel tempo seguente e' impegnato mentalmente con Rey. Tra l'altro Leia e' ed e' sempre stata l'incognita della saga. Rimango comunque dell'opinione che invece al rinvenimento e prima del dialogo con Hux percepisca entrambe su/fuori da Crait.

          EDIT: orca stavo dimenticando Yoda che sente la morte dei Jedi durante l'ordine 66 e Obi Wan che sente la morte di Alderaan.
          Ultima modifica di Yalun; 19 dicembre 18, 22:37.
          Wars not make one great

          Commenta


          • Sul fatto che Kylo non percepisca più la madre, perché in coma.. quello nemmeno l'avevo messo in dubbio.

            L'unico dubbio era sulla parte di Crait che, se comparata a quella della Starkiller con Han, sembra una palese svista. Ripeto per me è un problema in fase di scrittura, una di quelle classiche cose che possono sfuggire, soprattutto se è vero che RJ si è affidato agli script di TFA primordiali (in fase di ciak, tanti dialoghi possono cambiare o evolversi) e non al definitivo visto in sala. Un po' come a RJ è sfuggita una cosa fondamentale: Luke chiama Rey col nome, quando nel film lei non si presenta mai con "Io sono Rey", probabilmente è un dialogo o una scena cambiata/tagliata e che in fase di montaggio non è finita nel definitivo.

            Cmq nonostante la reputi una svista quella di Kylo che non percepisce la madre su Crait, la giustifico con il fatto che Ben fosse concentrato su Luke e non sul "sondare" o percepire altre conoscenze a lui care. Questo probabilmente avviene dopo, una volta entrato nel bunker.

            La domanda che a noi interessa, togliendo questo nerdazzare è: Kylo Ren in Ep9 sarà a conoscenza del fatto che Leia è viva? Io rispondo con sì, lo saprà e se riusciranno nel miracolo di farci assistere ad una situazione in cui i due comunicano, ben venga (che in effetti dopo due capitoli, questa mancanza la si percepisce). Tutto dipenderà dal montaggio che hanno a disposizione della Fisher..
            Ultima modifica di Naihir; 20 dicembre 18, 11:05.
            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Commenta


              • Senza far ripartire flame e altre discussioni infinite, avete voglia di fare una lista di quelli che secondo voi sono i difetti del film e del perché questo film è odiato? Sto facendo un lavoro di analisi.

                Commenta


                • Originariamente inviato da teo Visualizza il messaggio
                  Senza far ripartire flame e altre discussioni infinite, avete voglia di fare una lista di quelli che secondo voi sono i difetti del film e del perché questo film è odiato? Sto facendo un lavoro di analisi.
                  Le cose più discusse mi pare siano state:
                  - La scena di Leia che vola
                  - Il trattamento riservato al personaggio di Luke, che a detta di alcuni "non era il vero Luke Skywalker", in particolare non è piaciuta la sua quasi decisione di far fuori Kylo nei flashback
                  - La morte di Luke dopo che nell'ultimo capitolo già ci aveva lasciato le penne Han Solo.
                  - L'umorismo di molte scene (e a qualcuno hanno infastidito i Porg)
                  - L'aver dato a un nuovo personaggio come Holdo una scena e un ruolo così importante (molti dicono che poteva essere dato ad Ackbar)
                  - La sottotrama di Finn e Rose a Canto Bight e la scena su Crait in cui quest'ultima lo salva
                  - Il girl-power (vabbé)
                  - La mancata spiegazione sull'origine di Snoke e sulla potenza di Rey
                  - Le origini di Rey
                  - Lo spreco del personaggio di Phasma

                  Considerando che il film mi è piaciuto e non ho gradito solo alcuni di questi punti che ho scritto, lascerei la parola a chi invece l'ha proprio disprezzato

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da teo Visualizza il messaggio
                    Senza far ripartire flame e altre discussioni infinite, avete voglia di fare una lista di quelli che secondo voi sono i difetti del film e del perché questo film è odiato? Sto facendo un lavoro di analisi.
                    tralascio i piagnistei della maggior parte delle persone che hanno odiato il film e faccio un elenco di quelli che per me sono i punti deboli del film:

                    difetti PER ME:
                    - Umorismo dell'incipit di Poe Dameron con battuta infelice sulla mamma di Hux
                    - Poe Dameron che da "eroe" come i miti del passato, diventa un "flyboy" dal grilletto facile che ha bisogno di due mamme che lo raddrizzano e lo bacchettano
                    - Leia che fluttua nello spazio (ottimo il concept, meno la realizzazione della scena.. abbastanza fuorviante, che poi ha portato lo spettatore comune a vederci "mary poppins")
                    - Holdo che si tiene il piano di fuga per se (eravamo abituati a vedere dei briefing dove i ribelli condividevano ogni tipo d'informazione) tenendo all'oscuro quasi tutto il personale
                    - Il dialogo scritto dalla Fisher sulla frase "Che la Forza sia con Voi" detta fin troppe volte (la classica rottura della quarta parete, dove si fa umorismo rivolto all'attrice Fisher più che al personaggio)
                    - La mancanza di una scena dove Rey si presenta con il suo nome a Luke, il quale difatti magicamente dice "Perché sei qui Rey dal nulla?" quando il nome ancora non lo sapeva
                    - La mancanza della "terza lezione" di Luke a Rey, rimasta nelle scene tagliate
                    - La battuta sui sacri testi Jedi di Yoda "sì immagino tu li abbia letti tutti" come a dire "manco li avrai letti su" e faccia comica di Luke come risposta
                    - L'attacco del tutto inutile con i mezzi sgangherati su Crait
                    - Finn che per la prima volta da un senso al suo personaggio e al suo eroismo, fermato da Rose per dare spazio a una frase melensa e banale
                    - Il bacio non sense tra Rose e Finn
                    - Il dialogo scritto dalla Fisher sull'acconciatura dei suoi capelli (anche qui sembrava che la quarta parete fosse stata rotta, non si parlava più dei personaggi Luke e Leia ma dell'humor della Fisher)
                    - Luke che si pulisce la spalla (è una scena involontariamente comica in un momento epico)

                    In generale ho mal sopportato la sensazione che "fare gli eroi" come nei precedenti film, qui apparisse un qualcosa di sbagliato, mentre prendersi le bacchettate moraliste da Leia, Holdo e Rose ha fatto "crescere" i personaggi (guardacaso maschili) di Poe e Finn. Mi è sembrata una paraculata poco interessante, fomentando invece la sensazione che tutti gli eroi che abbiamo amato nel passato, "sono cresciuti male" e sono dei completi falliti.

                    Ovviamente, mi piace il concetto dietro al film sul fallimento (Canto Bight serve a questo), ma non la sensazione di aver sminuito l'eroismo, che in una storia fiabesca e di evasione dalla realtà, non può mancare. Menomale che il lavoro svolto su di Luke e la sua ascesa a "leggenda", risolleva e riequilibria un po' le dinamiche, riportando lo spettatore a "sognare".

                    Questo infatti ha portato a considerare personaggi com Finn e Poe dei "normali" e la sostanziale differenza tra i vecchi film e questi sequel è proprio la sensazione che arrivati al secondo capitolo, non c'è ancora nessuno dei nuovi protagonisti che possa davvero considerarsi un eroe. Molto probabilmente è anche per questa "sensazione" che per molti spettatori l'interesse verso l'episodio 9 è calato: non considerano i nuovi personaggi dei degni sostituti di quelli vecchi che, a conti fatti già dal loro primissimo film apparivano come degli eroi.

                    Ultima cosa: la maggioranza dei difetti/piagnistei che si leggono per questo film, sono in realtà tutte mancanze del primo film (l'episodio 7). Le aspettative per colpa delle mistery box di Abrams, hanno portato la gente a farsi troppe teorie e delle sceneggiature più impegnative e schematiche, di quella che poi ha tirato fuori Rian Jonhson, che giustamente voleva portare avanti i personaggi (soprattutto di Rey e Kylo) e non doveva assolutamente soffermarsi a dover spiegare/aggiustare tutte le mancanze di risposte non date nel precedente capitolo.

                    Non per niente il vero difetto del film è quello di aver dovuto riprendere la storia con un jump time misero di qualche ora/giorno dal finale dell'altro capitolo.. a testimonianza di un cliffhanger televisivo di ep7, non proprio funzionale. Questo ha dato poco "respiro" alla storia di RJ, incastrandola in una "fuga" circoscritta ma mai veramente espansiva, risultando quasi il secondo tempo del primo film.

                    Spero che queste mie analisi, possano esserti utili
                    # I am one with the Force and the Force is with me #

                    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                      - La mancanza di una scena dove Rey si presenta con il suo nome a Luke, il quale difatti magicamente dice "Perché sei qui Rey dal nulla?" quando il nome ancora non lo sapeva
                      - Luke che si pulisce la spalla (è una scena involontariamente comica in un momento epico)
                      Di questa cosa del nome non me ne ero mai accorto ma non mi sembra chissà che, si sarà presentata off-screen così come off-screen gli viene detto del destino di Han. Luke che si pulisce la spalla invece non direi che è un momento involontariamente comico ma comico e basta, se poi lo trovi fuori luogo è diverso.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da teo Visualizza il messaggio
                        Senza far ripartire flame e altre discussioni infinite, avete voglia di fare una lista di quelli che secondo voi sono i difetti del film e del perché questo film è odiato? Sto facendo un lavoro di analisi.
                        Per quanto mi riguarda, quello che non mi è piaciuto del film è:

                        - Leia nello spazio (realizzazione della scena);

                        - Tipologia di umorismo/comicità della prima parte (mi riferisco ai primi venti minuti circa, quanto viene dopo l'ho trovato adeguato), che per me ha virato troppo verso la parodia e la ridicolizzazione di personaggi e situazioni (es: la scena simbolica della spada lanciata dietro la spalla, realizzata in modo dissacrante, per sdrammatizzare il momento);

                        - Trattamento di alcuni personaggi: Hux che diventa una macchietta folkloristica; Finn che viene ridimensionato, e diventa una spalla prettamente comica;

                        - Il passaggio dalle idee (ogni scena, ogni cosa del film ha un perché ed una motivazione, che virano, per me dall'ottimo al mediocre) alla macchina da presa: in pratica il passaggio dalla scaletta/sceneggiatura (che ho apprezzato) alla messa in scena (che non ho apprezzato, in alcune situazioni, vedi Leia di cui sopra, o Canto Bight, interessantissima come concetto introdotto ex novo, ma ridotta a filler);

                        - La CGI di Crait, relativa alle scene in campo lungo dei Gorilla Walker: mi è sembrata di un livello qualitativo inferiore, rispetto alle altre scene sia di questo film (la grafica nelle scene degli speeder e del Falcon invece le ho trovate ok), che dei precedenti dell'Era Disney. Forse un problema di luce tra camminatori e montagne, mi sono sembrate scene di videogioco e non di film, un copia e incolla digitale;

                        - Nesso col precedente film che, personalmente, ho trovato più casuale che causale: a parte la sottotrama dell'addestramento di Rey, gli eventi mostrati non sono effetto diretto e consequenziale, di quanto visto nel film precedente, nel senso che, se le vicende si fossero svolte, con un salto temporale, a distanza di mesi o anni, gli eventi sarebbero rimasti gli stessi. In pratica ho trovato labile il collegamento al film precedente, ma la causa, dal mio punto di vista, sono gli ami lanciati senza una precisa idea della loro eventuale evoluzione dal film precedente, elimitati o senza seguito (giustamente) nel successivo, tranne i Cavalieri di Ren; pertanto la mancanza di una visione di insieme della trilogia, piuttosto che una serie di tre film (al momento due) facenti parte dello stesso universo, ma ideati e realizzati da persone con visioni diverse.
                        "Che me so' perso?"

                        Commenta

                        In esecuzione...
                        X