annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars: Episodio IX (J.J. Abrams)

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Io spero che Luke non ritorni. Non come fantasma, o quanto meno non come mentore di Rey, dal momento che il loro rapporto non è assolutamente stato sviluppato in TLJ. Anzi, in realtà si potrebbe tranquillamente affermare che i due personaggi si odino. Il parallelismo Kenobi/Luke non è ripetibile.

    Commenta


    • Rey e Luke non hanno questo rapporto di mentore allievo, ma Luke ha un rapporto anche con Kylo. Il suo ruolo non è che debba essere lo stesso di Kenobi post ANH.

      Un IX senza Luke in qualche forma sarebbe uno spreco, e cascasse il mondo un fan pedissequo come JJ non perderà l'occasione di inserire Skywalker nella storia.
      La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

      Commenta


      • Luke tornerà.. figuriamoci. Occasione troppo ghiotta sia per Abrams che per la storia.

        Potrebbero anche estendere il concetto del Netherworld della Forza se volessero, per poi lasciarlo in custodia ai futuri film di Rian Johnson.

        Comunque sicuramente se si guarda il film di Ep8 a metà, sembra che Luke odi Rey.. se invece lo si guarda fino alla fine, senza indignarsi per ogni cavillo, probabilmente si noterà come Luke confidi nella ragazza e la riconosca come sua degna erede. "Non sono più l'ultimo Jedi" dice all'irato Kylo Ren. Questo lo pronuncia Luke il leggendario, mica Luke lo scorbutico.
        # I am one with the Force and the Force is with me #

        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

        Commenta


        • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
          Luke tornerà.. figuriamoci. Occasione troppo ghiotta sia per Abrams che per la storia.

          Potrebbero anche estendere il concetto del Netherworld della Forza se volessero, per poi lasciarlo in custodia ai futuri film di Rian Johnson.

          Comunque sicuramente se si guarda il film di Ep8 a metà, sembra che Luke odi Rey.. se invece lo si guarda fino alla fine, senza indignarsi per ogni cavillo, probabilmente si noterà come Luke confidi nella ragazza e la riconosca come sua degna erede. "Non sono più l'ultimo Jedi" dice all'irato Kylo Ren. Questo lo pronuncia Luke il leggendario, mica Luke lo scorbutico.
          Stenderei un velo pietoso proprio su quei minuti finali e su tutto ciò che Luke dice o fa, dato che ne esce come un incoerente patologico, passando dall'esilio volontario, alla ribellione, senza alcuna ragione valida se non quelle filmiche inerenti all'ennesimo inutile "colpo di scena" (che più cheap non si può)

          Comunque chiunque abbia visto il film si sarà reso conto che la rottura tra i due è netta, e nonostante le forzature di trama funzionali alle necessità della "storia" (Rey non supera alcuna prova per diventare un "jedi").

          Commenta


          • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
            Rey e Luke non hanno questo rapporto di mentore allievo, ma Luke ha un rapporto anche con Kylo. Il suo ruolo non è che debba essere lo stesso di Kenobi post ANH.

            Un IX senza Luke in qualche forma sarebbe uno spreco, e cascasse il mondo un fan pedissequo come JJ non perderà l'occasione di inserire Skywalker nella storia.
            Vero, ma farlo morire senza un vero motivo è stato il colpo di genio di Rian Johnson, a quanto pare.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Gotack Visualizza il messaggio

              Vero, ma farlo morire senza un vero motivo è stato il colpo di genio di Rian Johnson, a quanto pare.
              ma in rapporto alla motivazione, quanto è in scala per esempio con il sacrificio di Ben Kenobi?? LOL

              mi viene da sorridere quando leggo certe conclusioni, che per carità, rimangono del tutto personali per fortuna

              Commenta


              • Originariamente inviato da Quentin_Tarantino Visualizza il messaggio

                ma in rapporto alla motivazione, quanto è in scala per esempio con il sacrificio di Ben Kenobi?? LOL

                mi viene da sorridere quando leggo certe conclusioni, che per carità, rimangono del tutto personali per fortuna
                A me viene da sorridere quando per giustificare gli "indiscutibili" colpi di genio di RJ si vadano a pescare finti parallelismi con la trilogia classica (testimoniando involontariamente che da soli non reggono proprio).

                Il sacrificio di Obi Wan è innanzitutto sensato, dato che questi affronta realmente Darth Vader in duello. In secondo luogo, la morte letteralmente plateale di Obi Wan funge da motivazione ulteriore per Luke per non cedere alle tentazioni del lato oscuro.
                Al contrario, la morte di Luke è senza capo né coda: questi si presenta furbescamente in forma spirituale davanti a Kylo per evitare di venire sconfitto (ancora una volta, sorvoliamo sulla coerenza di tale decisione, i jedi "dovevano scomparire", fino a qualche istante prima). Missione compiuta e (quasi) tutti in salvo. Peccato poi decida comunque di morire, lasciando la ribellione senza il ritrovato eroe e, soprattutto, senza alcun valido motivo (ah già il drammah).

                Commenta


                • Originariamente inviato da Gotack Visualizza il messaggio

                  A me viene da sorridere quando per giustificare gli "indiscutibili" colpi di genio di RJ si vadano a pescare finti parallelismi con la trilogia classica (testimoniando involontariamente che da soli non reggono proprio).

                  Il sacrificio di Obi Wan è innanzitutto sensato, dato che questi affronta realmente Darth Vader in duello. In secondo luogo, la morte letteralmente plateale di Obi Wan funge da motivazione ulteriore per Luke per non cedere alle tentazioni del lato oscuro.
                  Al contrario, la morte di Luke è senza capo né coda: questi si presenta furbescamente in forma spirituale davanti a Kylo per evitare di venire sconfitto (ancora una volta, sorvoliamo sulla coerenza di tale decisione, i jedi "dovevano scomparire", fino a qualche istante prima). Missione compiuta e (quasi) tutti in salvo. Peccato poi decida comunque di morire, lasciando la ribellione senza il ritrovato eroe e, soprattutto, senza alcun valido motivo (ah già il drammah).
                  nessuno qui vuole giustificare niente, si giustifica da sola quella scena (conclusione poco sotto se non ci arrivi), il fatto che poi tu abbia concluso che "abbia deciso di morire" di sua spontanea volontà è tutto da verificare, di fatto è a libera interpretazione e potrebbe essere benissimo morto per lo "sforzo" nell'uso di tale tecnica (almeno io l'ho interpretata così)

                  idem la libera interpretazione del gesto di Obi wan, dove ci sarebbe il collegamento "mi faccio morire così capisce di non cedere al lato oscuro"? io l'ho visto più come un rematch del tutto personale tra i due e una motivazione per Obi di diventare spirito per aiutare Luke in futuro

                  che poi, "dato che questi affronta realmente Darth Vader in duello." ah ok, quindi bisogna per forza affrontare realmente il nemico per essere giustificato??? Kylo comunque, per la cronaca, pensava di affrontare un incontro "reale" e questo è tutto merito di Luke e della sua abilità con tale tecnica

                  il messaggio poi è chiarissimo: SACRIFICARE LA VECCHIA GUARDIA PER SALVARE LA NUOVA ed è palese nei sottotesti di tutto il film, il vero "drammah" è non riuscire a cogliere certi elementi


                  Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                  Sì, Snoke è morto e a meno che non torni in qualche forma più astratta (dubito) tale deve rimanere.

                  Luke deve tornare come Kenobi prima di lui.

                  Lando meglio lasciarlo da parte... anche perché in seno alla Ribellione abbiamo Poe a comandare, come suggerito alla fine di TLJ, dato quello che è successo alla Fisher...
                  e invece secondo me in ottica "ribellione" potrebbe ancora dire la sua il vecchio Lando, per carità sarebbe l'ennesima scelta per strizzare l'occhio alla vecchia guardia, però che kaizer, Lando ha avuto un ruolo abbastanza cruciale per la ribellione nella prima trilogia, qui sembra addirittura "sparito", ritirarlo fuori potrebbe essere funzionale alla trama visto la situazione disperata dei ribelli, poi che sia giusto o sbagliato è un altra questione
                  Ultima modifica di Quentin_Tarantino; 10 febbraio 18, 18:12.

                  Commenta


                  • Luke contro Kylo, secondo me, e' la sublimazione della frase: un jedi usa la forza per saggezza e difesa, mai per attaccare.
                    Wars not make one great

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                      Luke contro Kylo, secondo me, e' la sublimazione della frase: un jedi usa la forza per saggezza e difesa, mai per attaccare.
                      Ed è la cosa più da Luke Skywalker che Luke Skywalker abbia mai fatto. Una scena geniale e bellissima.

                      Come sempre Gotack vede le cose dalla prospettiva sbagliata per giungere a conclusioni errate. Credere che in TLJ Luke muoia "senza motivo" è semplicemente sintomo di una cecità irrimediabile. Luke si sacrifica per salvare il poco che rimane della Resistenza da morte certa. Si sacrifica per dare di nuovo speranza alla galassia e per ricordare a tutti che i miti e le leggende sono reali, scaldando cuori e immaginazione di tutti (vedi la scena finale dei bambini che giocano). Per farlo mette in atto la più incredibile manifestazione nell'uso della Forza della saga, sforzo che lo consuma fino alla morte.

                      Ma certo, Luke muore senza motivo. #notmyLuke
                      La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                      Commenta


                      • Infatti, io sto scandalo o malscrittura o mancanza di motivazioni nei sequel non la vedo. Sti film sono fatti da registi/fan della saga che riprendono concetti e situazioni (JJ in ep7 pure troppo XD ) gia' presenti nella saga, di nuovo c'e' molto poco.

                        A me (lo sottolineo che sia solo opinione personale e non verita' assoluta) non sembra corretto parlare di scarsa coerenza. Prima del suo ritorno Luke ha un'ultima lezione da Yoda sull'accettare il fallimento. Si riconnette alla Forza e "sveglia" Leia. E' lo stesso jedi/personaggio che nel terzo atto della OT va dall'imperatore per salvare il padre, non per distruggere il male. Un vero guardiano della giustizia (intendo l'atto: salvare e preservare, non attaccare).

                        Bo, mi sembra un po' riduttivo distruggere tutto adducendo incoerenza. Incoerenza per incoerenza, Darth Vader 5 minuti prima difende l'essenza del male, poi di punto in bianco prende il male e lo scaraventa via. Si ok il figlio bla bla. Ma in 20 anni di omicidi, soprusi e dittatura un dubbio minimo che fosse dalla parte sbagliata non gli e' venuto? Tanto per dire che se si vuole distruggere un personaggio/storia e trovarne l'inutilita' ci vuole veramente poco.
                        Ultima modifica di Yalun; 10 febbraio 18, 19:43.
                        Wars not make one great

                        Commenta


                        • Sorvolando per un momento sul fatto che molti dei difetti di TLJ sono dovuti alla base di partenza data da TFA, in effetti Rey è un po' il punto debole di TLJ per quanto riguarda il comparto pg. La rivelazione data da Kylo sembra non aver sortito conseguenze, laddove Luke in V era devastato e chiedeva aiuto "Ben why didn't you told me?" lei dopo le lacrime prosegue come non fosse successo nulla...magari è un aspetto che riprenderanno in IX, questo del "non ho una meta" (che già avere un protagonista senza un chiaro obiettivo è strano).
                          SI può giustamente dire che i protagonisti di TLJ sono Luke e Kylo, e su di loro han fatto un magnifico lavoro, però nel IX Luke sarà secondario...dovranno ridefinire Rey.
                          Spoiler! Mostra

                          Commenta


                          • Scusa Cooper, non ho capito la prima parte del tuo post. Rey gia' sapeva, glielo dice anche Maz nel sette che lei, Rey, gia' conosce la verita'. I suoi l'hanno abbandonata e non torneranno, il problema e' che non vuole accettarlo. Sara' pure fatto male, ma non e' un caso che le visioni e il "risveglio" lo abbia dopo che viene abbandonata anche da Finn.

                            Che poi fossero ubriaconi e' relativo, Kylo fa il solito giochetto Sith/lato oscuro di tentare di far leva sulle debolezze emotive del nemico per annientarne la volonta'.

                            La meta e l'obbiettivo comincia ad averli dopo il rapimento, pur continuando a cercare una risposta alternativa alla realta' (l'abbandono dei genitori).

                            Ha poteri straordinari e per indole li mette al servizio del bene. Se non fosse stata portata via da Kylo se ne sarebbe tornata su Jakku. Droide consegnato, piccolo contributo al "giusto", torno a casa in solitudine ad autoconvincermi che i miei torneranno (aspetta e spera).
                            Ultima modifica di Yalun; 10 febbraio 18, 19:13.
                            Wars not make one great

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                              Scusa Cooper, non ho capito la prima parte del tuo post. Rey gia' sapeva, glielo dice anche Maz nel sette che lei, Rey, gia' conosce la verita'. I suoi l'hanno abbandonata e non torneranno, il problema e' che non vuole accettarlo. Sara' pure fatto male, ma non e' un caso che le visioni e il "risveglio" lo abbia dopo che viene abbandonata anche da Finn.
                              Era un "difetti" in generale.
                              Il punto è che la rivelazione di Kylo non ha impatto sulla trama (laddove V ribaltava tutto) ne sul pg (lacrime ma poi il nulla, a meno che non riprendano questo filo in IX, mentre Luke era devastato e la rivelazione lo poneva di fronte ad un bel problema). E' una rivelazione che arricchisce tematicamente il film, e basta.
                              Nella Classica invece in IV e VI Luke aveva gli obiettivi e gli archi ben definiti, in V un po' meno se non "diventare uno jedi". Rey in TLJ semplicemente scopre che è figlia di nessuno, brutta storia per carità, ma poi? In IX che dovrebbe fare?
                              Non so se mi son spiegato bene, ma il suo personaggio manca di "questioni da risolvere". Per fare un paragone, alla fine di V Luke doveva risolvere il problema del Vader-padre, poi un po' meno importante c'era da risolvere il triangolo amoroso (stendiamo un velo su come VI lo risolve) (anche nella Sequel ce ne sarebbero, ma sono solo potenziali e abbozzati così timidamente che non ci fossero stati era uguale), poi c'era da completare l'addestramento con Yoda,,,
                              Ultima modifica di Cooper96; 10 febbraio 18, 19:41.
                              Spoiler! Mostra

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Gotack Visualizza il messaggio

                                A me viene da sorridere quando per giustificare gli "indiscutibili" colpi di genio di RJ si vadano a pescare finti parallelismi con la trilogia classica (testimoniando involontariamente che da soli non reggono proprio).

                                Il sacrificio di Obi Wan è innanzitutto sensato, dato che questi affronta realmente Darth Vader in duello. In secondo luogo, la morte letteralmente plateale di Obi Wan funge da motivazione ulteriore per Luke per non cedere alle tentazioni del lato oscuro.
                                Al contrario, la morte di Luke è senza capo né coda: questi si presenta furbescamente in forma spirituale davanti a Kylo per evitare di venire sconfitto (ancora una volta, sorvoliamo sulla coerenza di tale decisione, i jedi "dovevano scomparire", fino a qualche istante prima). Missione compiuta e (quasi) tutti in salvo. Peccato poi decida comunque di morire, lasciando la ribellione senza il ritrovato eroe e, soprattutto, senza alcun valido motivo (ah già il drammah).
                                Per quanto mi riguarda ho già espresso tutto in questo post: https://forum.bebad.it/forum/saghe/s...98#post1906998

                                Trovo che tutto quello che decide di fare è coerente sia con il suo desiderio iniziale di morire in pace su Ahch-To (Sono venuto qua a morire, lo dice subito a Rey), sia quello di tornare a infondere speranza nella Galassia, soprattutto ora che è più che convinto che salvando il rimanente della Resistenza, farà rinascere tutto ciò che sembrava perduto.

                                Poi per affrontare suo nipote, non serviva il mero duello fisico. Doveva sconfiggerlo psicologicamente.. ed è quello che è avvenuto. Un'ultima grande lezione di vita dello zio a suo nipote. "ci vediamo ragazzino".

                                Interessantissima la frase di Yalun
                                Luke in quel momento rappresenta tutto ciò che un Jedi è sempre dovuto essere: un custode della pace, che usa la Forza per saggezza e difesa, mai per attaccare
                                # I am one with the Force and the Force is with me #

                                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X